Un’immensa pagina bianca contro la violenza di genere

0
1253

image003

Un’immensa pagina bianca contro la violenza di genere.

Perché non ci siano più vittime e perché, chi lo è stato, non sia lasciato solo!

 

Il weekend a Milano è solidale. Sabato 25 Ottobre, dalle ore 13.00 alle ore 19.00 Piazza del Duomo sarà coperta con un immenso telo bianco, strumento di espressione poetica e figurativa, sul quale chiunque potrà esprimere una testimonianza contro la violenza, attraverso poesia, disegni, canzoni e quant’altro.

L’evento si chiama PAGINA BIANCA ed è stato ideato da  Ivan Tresoldi, poeta di strada e artista pubblico, e Valentina Pitzalis, donna simbolo della lotta alla violenza sulle donne. Lei è testimone diretta di una brutalità che subì all’età di 27 anni, quando suo marito la cosparse di cherosene e le diede fuoco, morendo lui stesso tra le fiamme. Valentina si è svegliata in un letto di ospedale con il volto completamente sfigurato, una mano amputata e l’altra gravemente danneggiata, così come il resto del corpo. Ma è qui. Forte più di prima, come ci racconta nel suo libro “Nessuno può toglierti il Sorriso”.

PAGINA BIANCA vuole essere una performance di sensibilizzazione e lotta contro ogni forma di discriminazione, abuso e violenza di genere, nonché bullismo e cyber bullismo. Un gesto pubblico, aperto a tutti i visitatori che transiteranno in Piazza Duomo.

Ognuno potrà scrivere, disegnare, decorare il telo bianco secondo la sua sensibilità, sotto la guida di Valentina,  Ivan e dei volontari di FARE X BENE, la Onlus che affianca la ragazza nel suo percorso di recupero e si impegna nei progetti in favore delle vittime e dei loro bambini. Inoltre i partecipanti e i visitatori potranno donare il loro sorriso posando per una foto che diventerà un tassello-pixel di un wall web contro la violenza di genere.

La data di sabato 25 ottobre è stata scelta come momento di lancio, a un mese di distanza, della data del 25 novembre, Giornata Internazionale dell’eliminazione della Violenza contro le Donne. Se siete a Milano fateci un salto.