Campionati del Mondo di danza in carrozzina

0
1590

Fashion News Magazine- danza-sportiva

Di Denise Ubbriaco

Campionati del Mondo di danza in carrozzina

Campionati del Mondo di danza in carrozzina nella capitale

La danza in carrozzina è uno sport particolarmente elegante che coinvolge gli atleti con disabilità fisiche degli arti inferiori. Questa disciplina nasce nel 1968 con obiettivi ricreativi e riabilitativi grazie all’iniziativa della svedese Els-Britt Larsson che fu la prima pioniera di questo sport.

Ad oggi, parte il conto alla rovescia per gli attesissimi Campionati del Mondo di danza sportiva in carrozzina, in programma il 7 e l’8 novembre 2015, presso il Centro Tecnico Federale della FIB di Roma. La competizione, organizzata dalla Federazione italiana danza sportiva, approderà per la prima volta in Italia. Sarà anche la prima occasione per assistere ad eventi freestyle e singoli, a seguito dell’ inclusione di queste discipline nel 2014. Pertanto, il numero delle medaglie disponibili salirà a 14, nella classe 1 e 2.

Un evento importantissimo che accoglierà più di 150 atleti di fama internazionale, provenienti da ben 24 Paesi. Le nazioni partecipanti sono: Austria, Azerbaijan, Belgio, Bielorussia, Spagna, Finlandia, Germania, Israele, Italia, Malta, Olanda, Norvegia, Polonia, Slovenia, Slovacchia, Ucraina, Ungheria, Georgia, Giappone, Corea del Sud, Filippine, Sri Lanka, Russia, Kazakistan. A due anni di distanza dall’ultimo Mondiale di Tokyo, sono iscritte tre Nazioni: Sri Lanka, Georgia e Ungheria, che dovranno vedersela con le altre 21 in gara.

Una manifestazione di grandissimo spessore in cui si alterneranno circa 270 performance. Sabato 7 novembre, alle ore 13, la manifestazione si aprirà con la solenne Cerimonia di Apertura prevista dal protocollo dell’IPC.

Tutti col fiato sospeso per assistere ad uno spettacolo senza precedenti. Sulla pista volteggeranno gli atleti della Danza Sportiva in Carrozzina. L’Italia della Wheelchair, è pronta a schierare i suoi migliori talenti per dimostrare che oltre allo spettacolo nella Danza Sportiva, c’è un grande spirito di agonismo e la voglia di entrare nelle discipline olimpiche e paralimpiche.

06/11/2015