A Catanzaro il “MATERIA Independent Design Festival”

Dal 14 al 17 Settembre nel centro storico di Catanzaro si dà il via al “MATERIA Independent Design Festival”.
0
80

Dal 14 al 17 Settembre nel centro storico di Catanzaro si dà il via al “MATERIA Independent Design Festival”.

Nel 2016 nasce il format innovativo CATANZARO DESIGN WEEK con l’intento di promuovere il design e la cultura del progetto attraverso l’analisi, in maniera sensibile, degli elementi di connessione tra l’esperienza dell’artigianato e la capacità di innovazione del design.

Nella sua prima edizione, dove ha ospitando oltre 50 tra designer e aziende provenienti da tutta Italia, in solo quattro giorni ha registrato oltre 6.000 presenze, trasformando il centro storico del capoluogo calabrese in una prestigiosa vetrina per la creatività.

Per questa seconda edizione, in programma dal 14 al 17 Settembre, la manifestazione punta a entrare nel circuito nazionale del Design, diventando punto di riferimento nel Sud d’Italia, e lo fa lanciando una nuova sfida, plasmando il progetto sull’identità del prodotto legata ai luoghi: la nuova specifica identitaria sarà MATERIA Independent Design Festival.

Nato da un’idea degli architetti Giuseppe Anania e Domenico Garofalo, Materia Independent Design Festival è un progetto di OFFICINE AD: un laboratorio di ricerca multidisciplinare in cui sviluppare e mettere in atto concept innovativi.

MATERIA vuole portare alla luce le potenzialità del fare produttivo degli artigiani, professionisti che basano il loro lavoro su tecniche e processi radicati nella cultura dei luoghi, nella memoria e nelle tradizioni tramandati per generazioni. Un patrimonio di conoscenze e tecniche che non va disperso, ma canalizzato verso nuovi scenari. Dunque, quattro giorni dal “linguaggio ibrido e contaminato”, con esposizioni, talks, workshop, happening ed eventi musicali che animeranno il centro storico di Catanzaro, che diverrà per l’occasione un vero e proprio distretto del design. Le attività invaderanno gli spazi di tre prestigiose location, il Complesso Monumentale del S. Giovanni, le Gallerie di Catanzaro Sotteranea e l’Ex Stac, che saranno il cuore della manifestazione, messe a sistema e collegate dal Km del Design, che, con installazioni e coinvolgimento delle attività commerciali, permetterà alla manifestazione di esplodere dai contenitori ed incontrare la città.

L’esposizione vedrà la presenza di 50 designer provenienti da tutta Italia. Tra gli ospiti, che daranno vita a dialoghi informali e interattivi con il pubblico, art director e designer di aziende di livello internazionale, a partire da Fabio Rotella, architetto e designer eclettico, fondatore dello Studio Rotella, al lavoro per prestigiosi enti pubblici e privati disseminati in tutto il mondo, dall’Asia all’America, e con brand internazionali come McDonald’s, Coca Cola, Breil e Heineken. Rotella presenterà anche due suoi nuovi lavori realizzati appositamente per MATERIA con la collaborazione di due realtà calabresi, Azienda Texturae di Reggio Calabria e Azienda Domenico Cugliari di Maierato, che contribuiranno a plasmare ulteriormente con un imprinting unico ed originale gli ambienti destinati ad ospitare le esposizioni.

Non poteva mancare il designer Antonio Aricò, i cui lavori vantano produttori come Seletti e Alessi, Giorgio Caporaso, tra i principali esponenti del green design e creatore dell’eco design collection di Lessmore; ed ancora lo chef stellato Luca Abbruzzino, per la Guida dell’Espresso il migliore giovane chef italiano del 2016; Massimo Sirelli, artista e creativo, che ha dato vita all’ambizioso progetto Adotta un Robot; Peppino Lopez, fondatore di MIND madeindesign, laboratorio di ricerca che coniuga avanguardia e cultura del territorio; Marco De Masi, product designer che ama sviluppare i propri prodotti a stretto contatto con gli operai e gli artigiani; Francesco Schiavello, padre di SAO, considerato uno tra i migliori giovani studi di architettura italiani, e Azzurra Di Lorenzo, fashion designer che con il suo omonimo brand ha sfilato su numerose passerelle, dall’Italia alla Francia, conquistando il primo premio a Cannes per il prestigioso concorso The Link.

no images were found