Weekend a Montreux a ritmo di rock, la città di Freddie Mercury

Montreux si contraddistingue per i suoi viali eleganti e le maestose promenade del primo Novecento.
0
55

Adagiata sulle sponde del Lago di Ginevra si trova una cittadina svizzera, Montreux che richiama alla mente personaggi noti appartenenti al mondo della moda e dello spettacolo.

In origine questo territorio era costituito da modesti villaggi risalenti all’epoca degli Antichi Romani, successivamente la città si è sviluppata intorno ad una Chiesa che risale al 1128 e attualmente, Montreux si contraddistingue per i suoi viali eleganti e le maestose promenade del primo Novecento. Si può definire una piccola riserva di serenità, baciata dal sole anche durante il periodo invernale. È una città molto elegante, signorile e una delle destinazioni più amate dagli amanti del rock.

Questa cittadina è, infatti, strettamente legata alla storia di una delle band leggendarie del mondo della musica: i Queen. I Mountain Studios, progettati da Tom Hidley e di proprietà dei Queen, infatti, sono stati la sede prediletta di registrazione dell’ultimo album della band: Made in Heaven.

Montreux è la sede di importanti manifestazioni, quali il Montreux Sundance, il Festival della Rosa d’oro e nel 2011 è stata sede del Freddie Mercury Tribute, per la ricorrenza del ventesimo anniversario della morte del cantante, molto legato a questa meta del Canton Vaud, tanto da avere una statua dedicata a Place du Marché. Un altro evento che caratterizza questa vivace cittadina è il Montreux Jazz Festival (le prossime date saranno dal 29 giugno al 14 luglio 2018) che è stato il palcoscenico prediletto da istituzioni della musica, come Ella Fitzgerald, Ray Charles, Carlos Santana … per citarne alcuni. La lista dei personaggi celebri è arricchita anche da altri importanti nomi, quali Igor Stravinsky, Vladimir Nabokov, la principessa Sissi

Place du Marché è il simbolo di Montreux, la piazza principale, molto ampia, sede del mercato coperto in cui poter acquistare specialità locali, in particolare formaggio e cioccolato, conosciuti a livello internazionale. Una tappa imperdibile a Montreux è il Castello di Chillon, raggiungibile anche a piedi, sul lungolago. La fortezza è stata costruita nel XII secolo, su un’isola rocciosa del lago di Ginevra, che è stata citata perfino nel The Prisoner of Chillon dal sommo poeta inglese Lord Byron.

Tra le principali attrazioni della città meritano una menzione anche gli alberghi storici che si trovano sul lungolago, caratterizzati dal loro stile Belle époque, svelando anche le tipiche e suggestive stradine del Vieux Quartier, che attira sempre molti turisti, con i suoi negozietti, in particolare durante il periodo natalizio.

Un punto d’interesse che suscita sempre grande interesse, è l’elegante Giardino della Rambertia raggiungibile con una linea apposita,  il cui biglietto è gratuito per tutto il periodo estivo. Poco distante da Montreux si trova l’Aquaparc di Le Bouveret, che si può definire una piccola oasi tropicale sulle sponde del Lago di Ginevra, assolutamente da visitare, e magari da abbinare ad una sosta al piccolo e caratteristico villaggio di Gruyères.

Oltre alle bellezze paesaggistiche e architettoniche, Montreux, può vantare anche una vita notturna alquanto dinamica e variegata. La riviera del lungolago saprà accendere le notti svizzere grazie alla presenza di importanti discoteche che propongono esclusive feste a tema, dj set importanti con David Guetta e Robin Schulz… i partygoers e gli amanti della vita notturna non avranno che l’imbarazzo della scelta!