Gossip Girl: in arrivo lo spin-off della serie tv su HBO Max

Gossip Girl: nel 2020 sul canale streaming HBO Max andrà in onda il reboot della serie tv ambientata nell'Upper East Side di Manhattan.
0
90

Cerchietti, abiti firmati e tacchi a spillo: Gossip Girl sta per tornare.

Per tutti gli amanti della famosa serie tv statunitense ambientata nell’Upper East Side di New York, la Warner Media ha annunciato l’arrivo di una nuova serie che uscirà nella primavera del 2020 sul servizio streaming HBO Max

Otto anni dopo il finale di Gossip Girl, arriva in scena una nuova generazione di adolescenti newyorkesi che dovranno scontrarsi con il mondo dei social network e di conseguenza con quello del cyberbullismo. Per ragioni anagrafiche, i protagonisti non saranno più Serena Van Der Woodsen, Blair Waldorf o Chick Bass, anche se non è da escludere una comparsa come Guest di uno dei nostri attori preferiti. 

gossip-girl

Dopo la serie originale durata 6 stagioni, conclusasi nel 2012 e basata sulla serie di romanzi di Cecily von Ziegesar, lo spin-off, o per meglio dire il reboot, sarà composto da dieci episodi della durata di un’ora e prodotto sempre da Joshua Safran, Josh Schwartz, Stephanie Savage e Leslie Morgenstein, mentre Gina Girolamo sarà produttore esecutivo. 

Lo spin-off avrà il compito di mostrare l’evoluzione di una città cambiata nel corso degli ultimi anni. I protagonisti si troveranno ad affrontare nuove sfide, pur mentendo un legame speciale con quelli della prima serie Gossip Girl, ossia proprio i pettegolezzi online di una misteriosa figura che seguirà le vicende personali di un gruppo di adolescenti che frequentano una prestigiosa scuola newyorkese, stravolgendo così le loro vite. Vi ricorda qualcuno?

Non è la prima volta che viene annunciato uno spin-off di Gossip Girl. Infatti, l’episodio “Valley Girls” andato in onda nella seconda stagione, era stato realizzato come trampolino di lancio per un’ipotetica nuova serie tv ambientata negli anni ’80, che avrebbe raccontato la vita di Lily van der Woodsen  madre di Serena) e di  sua sorella Carol Rhodes ai tempi della loro gioventù ribelle.