I film di Natale “unconventional”

Mamma ho perso l’aereo? Una poltrona per due? No, quest’anno si cambia registro. I film di Natale si vestono di atmosfere antibuoniste, scorrette, perfette rivali di tutte le produzioni che ogni anno vengono trasmesse in tv o escono nel periodo natalizio nelle sale dei cinema.
0
377

Si sa, a Natale sono tutti più buoni. Ma non vuol dire che bisogna annoiarsi. Siamo stanchi di vedere sempre i soliti film che da sempre passano dietro i nostri schermi? Per quanto i grandi classici diventano una tradizione, cambiare e vederne di nuovi, magari più al passo con i tempi, può essere una buona idea per uscire da quella monotona routine natalizia.

Ecco alcune magnifiche alternative che conservano (in qualche modo) lo spirito natalizio.

Die Hard – Trappola di cristallo (1988)

La Bara Volante: Die Hard - Trappola di cristallo (1988): Hippy ya-ye pezzo  di classido!

La pellicola è ampiamente considerata uno dei migliori action movie di tutti i tempi e primo capitolo di una fortunata saga cinematografica. Ma, cosa c’entra Die Hard con i film di Natale? Il poliziotto John McClane (il ruolo più iconico di Bruce Willis) giunge da New York a Los Angeles per trascorrere le festività natalizie con i figli e la moglie Holly. John si reca a far visita alla moglie nel palazzo della Nakatomi corp., la multinazionale giapponese per la quale la donna lavora, in cui si sta tenendo un party di Natale. La situazione si accende quando una cellula di criminali tedeschi fa irruzione nell’edificio, con l’intenzione di ripulire il caveau della società. Un evergreen del cinema action pieno di momenti e battute memorabili con dei personaggi grandiosi che hanno rappresentato un punto di riferimento per il genere.

Batman Returns (1992)

Batman Returns (1992) | Cinemorgue Wiki | Fandom

Atmosfera natalizia che rappresenta un mix gotico e di art déco per il secondo film di Tim Burton dedicato all’uomo pipistrello. Un capitolo ambientato durante il Natale con una scenografia davvero impressionante. È proprio il contributo scenico e visivo a definire il movie e renderlo interessante. Burton si diverte a creare pazzi e freak in un clima natalizio surreale da incubo. Tra questo e Nightmare Before Christmas è chiaro che il Natale a casa Burton non deve essere una cosa molto allegra e colorata.

Jack Frost (1997)

Holiday Horror Review: Jack Frost (1997) | Truly Disturbing

Commedia horror con un pupazzo di neve assassino e spaventoso. Considerato uno dei peggiori film horror dalla critica, ha ottenuto un grandissimo seguito dai fan, che lo considerano un cult per il suo gusto “camp” dovuto agli effetti speciali scadenti, alle morti assurde e alla recitazione povera, rendendolo uno di quei film alla “so bad it’s good” involontariamente comici. Forse non sarà un granché, ma nonostante tutto, sicuramente quel pupazzo di neve diventerà il nostro incubo del Natale.

Babbo Bastardo (2003)

Babbo Bastardo - Streaming - Movieplayer.it

Uno dei film più divertenti di sempre. Il protagonista della storia è Billy Bob Thornton nei panni di un Babbo Natale nel centro commerciale, perennemente ubriaco, sboccato e malato di sesso. Una pellicola in grado di ribaltare completamente la figura del dolce vecchietto che porta i regali e di prendere in giro i simboli del Natale. Un movie senza pretese, ma indubbiamente originale, rivale di tutte quelle commedie natalizie a cui ci hanno abituato.

Mean Girls (2004)

Mean Girls (2004) – joel watches movies

Ogni occasione è buona per rivedere Mean Girls con una giovanissima Lindsay Lohan alle prese con la popolarità tra i banchi di scuola. Punto di riferimento per il genere teen movie, la pellicola è ambientata nella celebre e terribile high school americana. Brillante commedia generazionale che guarda con simpatia ai complessi giovanili e in particolar modo a quelli femminili. Famosa è la scena natalizia in cui le Barbie, capitanate dalla protagonista, si esibiscono nella classica ed originale versione di “Jingle Bells Rock“, con un piccolo imprevisto. Pensate sia un po’ too much per i vostri pomeriggi natalizi?

Kiss Kiss Bang Bang (2005)

Kiss Kiss, Bang Bang (2005)" Poster Print - Overstock - 24137148

Capolavoro del cinema noir a tratti con incursioni nella commedia cinica, vede l’esordio alla regia di Shane Black che porta Robert Downey Jr. nelle vesti di un criminale in fuga durante le feste. All’interno della pellicola, lo scopo del regista è quello di rappresentare una storia di amicizia, sfociando nella commedia ripresa dal cinema d’azione anni ’80 attraverso l’utilizzo delle carte del grottesco e dell’assurdo. Un action movie in cui i protagonisti, combattendo i propri fantasmi, si ritrovano ad essere la famiglia di cui avevano bisogno. Più Natale di così.

Santa’s Slay (2005)

Santa'S Slay [Edizione: Stati Uniti]: Amazon.it: Santas Slay: Film e TV

Un film a cavallo tra horror e commedia, grottesco e sanguinolento per un Natale divertente ma comunque terrificante. Babbo Natale ha infatti uno malvagio segreto: dietro il suo aspetto sorridente da simpaticone si nasconde un feroce demone infernale. La sola salvezza consiste nel fatto che è stato costretto a comportarsi bene per dieci secoli. Ma il tempo della prigionia sta per finire, e il demone vuole tornare alle sue attività preferite: uccisioni e stragi. Un Natale non convenzionale all’insegna del sangue e dell’orrore. Una sola parola: da brivido.

Opere cinematografiche tutte collegate al clima natalizio, ma solitamente non considerate come classici delle feste che per una volta ci svelano il vero volto del Natale. Non più quello dove tutti sono buoni, gentili e smielati, ma quello in cui si può essere anche cattivi e scorretti.