Calendario Moda Uomo

0
1428

milano moda uomo

Di Gabriele Arcieri

Calendario Milano Moda Uomo

Sfilate alta moda uomo nella capitale della moda

 

 

La collezione moda uomo P/E torna a far parlare di sé con la sua fantasmagorica kermesse nella quale vengono messi in luce i nuovissimi modelli della stagione imminente che portano le firme di alcuni dei più grandi stilisti di fama internazionale.

Si aprirà a Milano, dal 21 al 24 giugno prossimi, la Collezione Moda Uomo Primavera – Estate 2015, l’ormai famoso evento che ha raggiunto una tal grande risonanza da accogliere annualmente migliaia di visitatori che hanno la possibilità di ammirare, grazie ad esso, le nuove creazioni di numerosi stilisti internazionali e che determinano l’eccellenza indiscussa nel settore.
Nella cornice di Milano Moda Uomo si inserisce l’appuntamento con una sempre maggior incisività organizzativa e nell’allestimento di una vera e propria kermesse della moda tesa ad ottenere una esauriente vetrina dove trova posto il meglio della produzione planetaria.
Ricchissimo il calendario, presentato recentemente, contenente un gran numero di spazi in cui si sviluppa una nutrita programmazione che consta di più di 100 sfilate incentrate sullo stile maschile delle grandi firme; l’intero scenario sarà, inoltre, visitato da circa 1.000 giornalisti italiani e stranieri, come ben informa la Camera Nazionale della Moda Italiana.

Ecco, in sintesi, gli incontri e gli appuntamenti in programma:

21 Giugno: protagonisti Corneliani, Ermenegildo Zegna ed il nuovo nome di Christian Pellizzari, Andrea Pompilio, Les Hommes, John Varvatos, Neil Barrett, Versace e Philipp Plein (nel pomeriggio);

22 Giugno: Collezioni uomo di Bottega Veneta, Iceberg, John Richmond, Salvatore Ferragamo, Vivienne Westwood, Missoni, Daks, Prada, Moncler Gamme Bleu, Antonio Marras e Tod’s;

23 Giugno: dalle 9:30 alle 12:30 sfileranno i nomi di Diesel Black Gold, Emporio Armani, Ports 1961 e Gucci; dalle 14:00 alle 20:00 saranno protagonisti Etro, Andrea Incontri, Canali, Dirk Bikkembergs, Fendi ed i “debuttanti” N°21 e Tillmann Lauterbach;

24 Giugno: riflettori puntati su Dsquared2, Giorgio Armani, Ermanno Scervino, Frankie Morello, Roberto Cavalli, D. Gnak, Tom Rebl e Julian Zigerli; ancora ignoto il nome dello stilista coreano che figura in questa giornata conclusiva.

Una carrellata di bellezza creativa da gustare con religiosa e seducente ammirazione.