Accademia Koefia fw 2014 – AltaRoma

0
2334

Koefia 3
Di Gabriele Arcieri

Accademia Koefia fw 2014 – AltaRoma

Dal fumetto all’immagine subliminare che attraversa il nostro inconscio e opera sulla nostra mente, fino al rapporto con i media e al graffitismo.

L’Accademia Koefia nasce nel 1912  a Roma. Si tratta di una scuola con spiccata tendenza alla ricerca del nuovo e quindi nettamente all’avanguardia, senza per questo trascurare ed anzi tenendo vive le tradizioni sartoriali e lo stile dell’alta moda come disciplina di base e guardando con attenzione alle moderne tecniche del pret-à-porter.
Nello svolgimento dei corsi di formazione viene dato risalto ai giovani talenti emergenti che avranno la possibilità di sviluppare abbondantemente le proprie doti naturali.
La moda e l’eleganza trova in questa accademia una fonte prolifica che si estrinseca con creazioni di grande freschezza, tutte permeate da una prepotente esigenza di conoscere il futuro prossimo ma con un forte richiamo alla professionalità ed all’eccellenza, così come da antica tradizione della moda italiana.
Il segreto per raggiungere la meta è racchiuso nella inarrestabile ricerca del nuovo, nella meticolosa riscoperta del passato e nel costante mantenimento culturale dell’alto livello delle arti tessili.
AltaRoma punta sui giovani talenti provenienti dall’Accademia, il cui must precipuo è rappresentato dalla linfa vitale dell’innovazione. A loro, infatti, spetta il compito di tradurre l’artigianalità nei linguaggi contemporanei che andranno poi ad innovare il nuovo glamour del Made in Italy.
Gli abiti presentati dal sapore futuristico, realizzati con tecniche sofisticate della più autentica sartorialità nostrana ma con pennellate innovative dei giovani designers vengono improntati ed indirizzati verso universi lontani ma già ben delineati, orizzonti sfumati con caratteristiche identificative che portano ad un mondo da scoprire, ma di cui già si intravvedono i contorni.
Il linguaggio delle immagini è il tema della collezione che affronta cinque diverse tipologie di comunicazione le quali, a loro volta, portano alla formazione di cinque gruppi di ricerca:
le immagini dell’infanzia, il fumetto, la pubblicità e media, il graffitismo metropolitano e l’immagine subliminare.
La collezione presenta 40 capi realizzati a mano dagli studenti del III° anno, vere e proprie architetture confezionati con alcune tra le tecniche artigianali più disparate: dai ricami agli inserti e intrecci, dal macramè ai dipinti come pitture a mano.
La grande marcia dei giovani, in questi termini, inizierà la sua ascesa trionfale, portando slancio ed entusiasmo,  ingredienti indispensabili e fondamentali per la procreazione di un nuovo attesissimo futuro.

Tutte le recensioni alle iniziative AltaRoma 2014 sono visibili cliccando QUI.
[ScrollGallery id=1222]