Alessandro Enriquez e la sua “colazione all’italiana”

0
1649

Ale Enriquez

Di Valentina Senese

Alessandro Enriquez e la sua “colazione all’italiana”.

Il 28 febbraio lo stilista Alessandro Enriquez ha presentato la sua nuova collezione 10×10 Anitaliantheory Autunno/Inverno 2015-2016 in cui i dolci sono stati i protagonisti indiscussi.

Una collezione, presentata lo scorso 28 febbraio da Alessandro Enriquez all’insegna di una dolcezza a tutto tondo. Stilista innovativo e contemporaneo che ha voluto dare una nuova interpretazione alla sua filosofia, la teoria dell’italianità, che vede la moda mescolarsi ancora una volta con il mondo del food.

“Colazione nelle piazze italiane”, il tema portante che il designer ha cercato di reinventare attraverso la realizzazione di stampe ispirate alla pasticceria italiana, al religioso momento del caffè, accompagnati dalle sfiziosità di dolcetti rigorosamente Made in Italy: cassate, cornetti, cantucci, baci di dama e una serie di prelibatezze tutte italianissime. Dolci eclettici, colorati e divertenti come d’altronde la personalità di Alessandro Enriquez, il quale ha cercato di mettere tutto il suo estro e creatività nella ideazione di una collezione a dir poco sensazionale ed estremamente moderna.

Una vera e propria opera d’arte la collection 10×10 Anitaliantheory Autunno/Inverno 2015-2016 in cui si sono visti pezzi unici ed inimitabili dai tessuti pregiati e superfemminili: abiti a ruota dal sapore anni 50, con stampe e disegni all-over a tema. Un gruppo di capi in denim-lurex con inserti a contrasto ravvivati dal lettering jacquard. Una parte di denim stampato, con decorazioni multi-patches, ricamati con disegni e testi tipicamente “mattutini”. Tshirt, jeans vita alta, abiti chemisier, giubbini di jeans imbottiti in pelliccia sintetica e jeans arricchiti da lavaggi stone-washed basici, aggrediti da stampe all-over.

Una parte della collezione, peraltro è stata realizzata con tessuti in lana dell’azienda Bonotto che, per questa stagione, ha stretto un accordo di collaborazione con il giovane talento. Materiali colorati, operati con armature singolari, dall’aspetto fresco e dal sapore tipicamente italiano. Capi spalla in peluche colorato, dall’effetto 3D, panni di lana mano cashmere; gonne ampie, bluse, larghi pantaloni capri in tessuto cellophane righe nero, doppiato colore e pois armaturato bicolore. Doppio plissé nero e rosa  per completare la parte “serale di tutta la realizzazione, caratterizzata soprattutto da una allure stravagante ed ironica. Un gruppo di capi unisex, poi, realizzati in jersey e felpa di cotone, con stampe a tema – croissant, tazzine di caffè, biscotti – e dalla vestibilità  volutamente over.

 Non può mancare la pregiatissima “maglieria illustrata”, con ricami, motivo intarsio all-over e testi che indicano “l’equazione del mattino” secondo il giovane designer. Maglie con intarsio biscotto, romantico abito baloon in maglia punto bourlé in filato tecnico che diventa il “little black dress” di stagione. Colore a gogo per Alessandro Enriques che ha avuto il coraggio di osare con nuance unconventional e mix di colori insoliti ma très chic; nero, bianco latte, arancio candito, verde pistacchio, rosa confetto e rosa glassa, giallo limone definiscono, così, la palette colori di questa collezione FW1516.

Per gli accessori continua la collaborazione con Azzurra Gronchi e la pelletteria segue rigorosamente il fil-rouge della filosofia dello stilista: borse stampa pasticceria italiana su diversi modelli arricchiti da materiali come il nickel e l’oro.

Una collezione incredibilmente stupefacente e semplicemente unica dove le ricette vivono sui capi e sugli accessori in modo ironico e divertente.

[ScrollGallery id=1648]