FNM Book – Happy Birthday to Mina!

0
1188

Mina

Di Alessandra Rosci

FNM Book – Happy Birthday to Mina!

La Casa Editrice Gremese firma una nuova operazione editoriale nella collana di monografie “Donne nel mito”. E  ancora una volta affida all’intraprendente e malleabile penna della giornalista Roberta Maresci il volume che festeggia i 75 anni della Signora della Musica Italiana: Mina.

Mina Anna Mazzini, in arte Mina è stata ed è tutt’ora considerata la più grande cantante della musica italiana. La Diva ha saputo nel corso della sua carriera plasmare, modificare, aggiornare il suo stile musicale assecondando, anticipando e persino anche sollecitando i cambiamenti nei gusti del suo infinito pubblico internazionale.

È rimasta una protagonista assoluta della ribalta musicale anche da quando, nel 1978, ha scelto di eliminare tutte le apparizioni pubbliche per vivere una vita più tranquilla. Ne aveva davvero bisogno, dopo un ventennio passato sotto i riflettori: amata, seguita, idolatrata, ma anche spiata e giudicata dall’Italietta benpensante degli anni Sessanta.

Le vicissitudini della sua tormentata vita privata, due figli da due uomini diversi, i gravi lutti di un fratello e di un ex marito entrambi morti sulla strada, hanno a lungo alimentato le chiacchiere di tutto il Paese, affiancando i clamorosi successi artistici che la Tigre di Cremona intanto collezionava uno dopo l’altro: non solo su vinile, ma anche in indimenticabili stagioni televisive (impossibile dimenticare, per esempio, la storica esibizione live con Lucio Battisti a “Teatro 10”, nel 1972).

Poi, con la sparizione dalle scene, il Mito si è ridotto all’essenziale: un volto trasfigurato sulla copertina dell’ultimo album e una voce miracolosamente intatta nel tempo, elargita al pubblico con la cadenza regolare di una produzione musicale ampia e versatile. “Vorrei che si capisse che sono una donna come tante altre, che vivo giorni lieti e giorni tristi. Mi sembra normale. In tanti anni avrei dovuto abituarmi alla curiosità del pubblico. E invece non ci sono riuscita. Da ragazza semplice, mi infilavo in un furgone e via a cantare in stadi gremiti di folla. Mi sentivo libera. Avevo il mondo in tasca. Poi quando ho cominciato a vedermi i fucili puntati addosso, è subentrata la paura. Così ho scelto di starmene tranquilla, per avere meno noie possibili. Cerco di vivere come tante altre donne. Non mi sembra di chiedere la luna”, ha dichiarato con sincerità ed estrema umiltà la nostra cantante.

Una Donna con la “D” maiuscola, che ha saputo conquistare il cuore di molte persone, acquistando popolarità e riconoscimenti anche all’Estero. La Tigre di Cremona con la sua ugola, ha attraversato cinquant’anni della nostra vita, accompagnando da trionfatrice diverse generazioni e affascinando ancora oggi i fans con la sua voce sublime.

Per i 75 anni della cantante, difatti, la scrittrice Roberta Maresci ha voluto omaggiare la Divina con un libro a lei interamente dedicato e intitolato semplicemente “Mina”, in uscita nelle librerie proprio il 25 Marzo, nel giorno del compleanno della grande Donna. Il volume è stato presentato il 22 Marzo a Milano in occasione del Festival “Sguardi Altrove” e verrà presentato oggi 25 Marzo alle ore 18:30 a Roma presso la Libreria Gremese in Via Belsiana 22.

Un libro che ci racconta la vita e la carriera della nostra più amata artista. L’unica che è diventata una star per poi cercare di farlo dimenticare a tutti, ma che, nonostante i suoi sforzi, continua a rimanere nei cuori di tutti gli italiani.