Tea Time, Style Time

0
1053

Tea Time immagine apertura2

Di Dario Bentivegna

Tea Time, Style Time

 Tè delle cinque a Londra. Ecco tutte le regole di stile da seguire con l’aiuto delle sfilate della LFW SS15.

Chi pensa a Londra e all’Inghilterra immancabilmente le associa al tè delle cinque. Sfatando il il mito dell’orario – il tea time è a qualsiasi ora del pomeriggio –incontrarsi per il tè è diventata ormai un’occasione in cui lo stile conta, visto che i migliori alberghi di lusso organizzano l’afternoon tea in pompa magna e con un’impronta fashion come il Berkley che propone dolci e mini torte che riproducono i capi must della stagione. N.d.R. Noi di FNM ci siamo stati e ve ne parleremo a breve.

 Non bisogna farsi trovare impreparati dunque, seguendo il dress code indicato – che spesso è smart casual – e con l’aiuto di tre collezioni SS15 scelte da FNM, indossare un tea dress con tutti i crismi: silhouette morbida, orlo a meta’ polpaccio e gonna possibilmente a linea ad A . Su tutti vi consigliamo Michael Van Der Ham ed i suoi abiti caratterizzati da elementi patchwork di materiali e ricami. Segue nella nostra lista l’inglesissimo brand Burberry Prorsum che propone tea dress in tulle e chiffon ispirati ai colori delle farfalle. Fate attenzione però a non indossarli con sneakers e slider shoes, come visto in passerella, ma abbinateli a scarpe con il tacco o sandali eleganti. Infine, per chi volesse rompere le regole, gli abiti a righe multicolour e dai ricami floreali brillanti di Peter Pilotto sono il perfetto compromesso tra tradizione e trend. Una volta aver risolto il dilemma di cosa indossare siete pronte per il London tea time.

Articolo apparso sul numero di marzo di FNMagazine. Abbonati qui.

[ScrollGallery id=1681]