I reduci di guerra in posa per Michael Stokes

0
2290

Fashion News Magazine -calendario usa

Di Denise Ubbriaco

I reduci di guerra in posa per Michael Stokes

Michael Stokes fotografa i veterani della guerra del Golfo e dell’Afganistan, amputati e bellissimi

Non sono modelli di professione, né compaiono sulle riviste patinate, sono reduci di guerra ed i loro corpi ben scolpiti si sono prestati all’obiettivo del fotografo Michael Stokes per il suo nuovo progetto “Always Loyal”. Si tratta di un vero e proprio foto-racconto in cui i veterani della guerra del Golfo e dell’Afganistan sono stati ripresi nudi ed in pose sensuali per far risaltare la potenza dei loro corpi, nonostante le ferite della guerra abbiano lasciato segni indelebili.

Parlando del suo progetto, il fotografo americano ha dichiarato: “Ho deciso di fotografare queste persone come se non fossero amputate, le ho volute ritrarre esattamente come faccio con i miei modelli tutti i giorni.”

Il risultato? Bellissimi scatti con uomini e donne estremamente sexy, nonostante le protesi. Il primo ad essersi mostrato all’obiettivo è stato il marine Alex Minsky, senza una gamba in seguito allo scoppio di una bomba in Afghanistan nel 2009. Tantissime storie, grandi sacrifici, ma in queste foto si coglie soprattutto la voglia di continuare a combattere nonostante le avversità. Gli scatti hanno avuto un grandissimo successo in rete, tanto da convincere il fotografo ad aprire una pagina sul sito Kickstarter per raccogliere fondi e pubblicare un libro sull’argomento.

25/07/2015

[ScrollGallery id= 1819]