Buckingham Palace scelta come location per un tour virtuale

0
913

FNM Buckingham Palace scelta come location per un tour virtuale

Di Daniela Giannace

Buckingham Palace scelta come location per un tour virtuale

La residenza reale britannica aderisce al progetto di Google e mostra le sue stanze più belle.

Buckingham Palace, residenza della regina Elisabetta II d’Inghilterra, non avrà più segreti o quasi, e ciò grazie alla possibilità di poterne ammirare le stanze virtualmente. Il programma che permette tutto ciò è Google Expedition, destinato in primo luogo agli studenti, che hanno scelto Buckingham Palace come location per un tour virtuale visibile da tutti e in maniera gratuita. A metà gennaio 2016, grazie ad un sistema composto da 16 fotocamere disposte in cerchio, sono state scattate delle foto in 3D a 360°, poi messe insieme a formare un video e disponibile oltre che su Google, anche sul canale “British monarchy” di Youtube, pronte per essere visualizzate su computer, tablet e smartphone.
Tra le stanze esplorate nel video che dura 10 minuti, anche la sala del trono e le sale del disegno verde e bianca. Si viene guidati anche attraverso la porta segreta da cui la regina fa il suo ingresso nei ricevimenti. Tutte contraddistinte dal lusso, dalla decorazione, dallo sfarzo, dall’eleganza. Dopo l’iniziale voce virtuale, il tour prosegue con la voce della curatrice Anna Raynolds. “Per le scuole, Buckingham Palace è uno degli edifici più iconici e magici del mondo. Siamo entusiasti del fatto che, grazie al potenziale della realtà virtuale di Google, i bambini, i loro insegnanti e le famiglie potranno visitare il palazzo, in qualsiasi momento”, ha dichiarato Jemima Rellie, direttore dei contenuti della Royal Collection Trust, un’organizzazione che gestisce il patrimonio della famiglia reale britannica, in accordo con Google per la realizzazione del progetto.