Shabby Chic per tutti!

0
2003

casachic

Di Iolanda Pomposelli

Shabby Chic per tutti!

Già da qualche anno spopola l’arredamento Shabby Chic e sembra che sempre più persone lo scelgano per la propria casa. Allora benvenuti mobili bianchi o dalle tonalità molto chiare, accessori in ferro decapato e  cuscini morbidi e soffici e dall’aria romantica sparsi per casa.

In un’epoca di oggetti futuristici, di arredamenti di grande design e della continua ricerca le minimalismo, c’è un voler tornare a casa e trovare un clima romantico, confortevole… ed anche teneramente floreale.

Per sapere qualcosa in più, abbiamo incontrato Romina Romanelli, titolare del negozio Casa Chic a Roma.

Romina quali sono le tendenze del 2016 in fatto di arredamento?

“C’è un forte rilancio dei mobili bianchi shabbati abbinati a complementi moderni.  Ormai non c’è più la casa con un solo stile di arredo, ma troviamo più stili anche nello stesso ambiente. Spesso i clienti ci mostrano le foto delle proprie abitazioni, classiche o moderne, e ci chiedono consigli su come renderle più accoglienti con un tocco di shabby. Il nostro compito è quello di non stravolgere, ma di unire i vari stili per personalizzare la casa con gusto e raffinatezza.”

Nella moda quest’anno il colore pantone è il rosa quarzo, nelle bomboniere invece?

“Sicuramente il rosa, ma in tonalità che variano dal rosa tenue a quello caldo o antico. Poi, l’abbinamento celeste e tiffany quest’anno rimane il must.  Per quelli invece che vogliono rimanere sui toni classici, gli immancabili tortora e panna.”

E’ cambiata l’abitudine degli italiani per la scelta della bomboniera?

“Assolutamente sì. Oggi gli sposi regalano profumatori d’ambiente, lanternine per interni o portacandele, nulla a che vedere con porta bijoux microscopici o posa ceneri in vetro tanto utilizzati fino a qualche anno fa.

Qual è la linea più richiesta per le bomboniere dei battesimi?

“Quella del mare senza ombra di dubbio. Stelle marine, coralli e conchiglie di varie forme -sia grezze che smaltate- che poi vengono abbinati con sacchetti porta confetti profumati, celesti o rosa a secondo del sesso del bambino”.

Vedo un grande entusiasmo nel tuo volto. Ti piace molto il tuo lavoro, vero?

“Tantissimo. Sono la prima persona ad innamorarsi degli oggetti che sceglie. L’amore e l’accuratezza nel cercare sempre articoli o mobili eleganti e raffinati mi dà grande gioia e la soddisfazione che leggo negli occhi dei miei clienti, quando scelgono un regalo o una bomboniera, mi fa capire che ho lavorato bene. Spesso mi capita di sentire che la gente fa il proprio lavoro solo per necessità, ma lo fa a malavoglia ed è insoddisfatta. Io mi reputo fortunata! Faccio un lavoro che adoro e non mi pesano le fatiche anche quando torno a casa stanchissima!”

Un frase per descrivere il tuo negozio?

“La delicatezza di uno spazio che  coniuga classe e ricercatezza!”

casa chic