FNM Book – “La Profezia di Einstein” di Roberto Masello

0
628

fnmbook31 (1)

Di Iolanda Pomposelli

FNM Book – “La Profezia di Einstein” di Roberto Masello

la-profezia-di-einstein_7450_x1000

Prezzo: € 12,00

Editore: Newton Compton Editori

Un successo strepitoso per mesi in cima alle classifiche degli Stati Uniti. Un grande thriller storico dall’autore del bestseller: “333. La formula segreta di Dante1944.

Siamo nel 1944. La seconda guerra mondiale imperversa. Il giovane tenente americano Lucas Athan viene inviato a recuperare una parte del tesoro dei nazisti. Tra le migliaia di opere d’arte d’inestimabile valore che il Terzo Reich ha saccheggiato in tutta Europa, una in particolare attira la sua attenzione: un misterioso sarcofago egizio. Lucas però non è l’unico interessato al prezioso reperto, messo in salvo dall’esercito americano e inviato all’università di Princeton per essere studiato: anche l’archeologa Simone Rashid è sulle sue tracce. Insieme, Simone e Lucas indagheranno sui segreti dell’antico tesoro, ma i due ricercatori ancora non sanno che una terribile maledizione ha segnato il destino di tutti coloro che si sono imbattuti nel sarcofago. E che l’enigma in esso nascosto rischia di confermare le tragiche previsioni del più illustre docente di Princeton: Albert Einstein. Azione, intrighi, forze oscure e malefiche, millenarie maledizioni: “La profezia di Einstein” è un thriller in cui scienza e soprannaturale si intrecciano. E niente sarà più come prima.

La storia della scienza è totalmente da riscrivere? O parliamo di un’altra storia? Entriamo nella  trama. Il tenente Lucas, che poi è anche il professor Lucas Athan professore di arte antica all’Università di Princeton, è riuscito a mettere le mani sul favoloso deposito di opere d’arte rubate dai nazisti nascosto in una miniera abbandonata dell’Alsazia, e ha ricuperato il sarcofago, sequestrato per ordine di Hitler in persona, ma solo a prezzo della perdita di un occhio per l’esplosione di una mina.

Quel sarcofago, spedito per nave negli Stati Uniti e recapitato a Lucas Athan alla Princeton University, che dovrebbe essere in realtà l’ossario di Sant’Antonio Eremita, era stato trovato in una tomba del deserto egizio e trasportato al Museo del Cairo dalla bella giovane e geniale archeologa egiziana Simone Rashid. Ma qualcosa di malefico era legato a quell’urna. Perché più di mille e cinquecento anni prima l’imperatore Diocleziano, dopo una disastrosa spedizione militare nel deserto, era precipitosamente ritornato a Roma per poi ritirarsi a vita privata? Unendo forze e cervelli, i due giovani, Lucas e Simone, scopriranno che l’antico reperto cela millenari e spaventosi segreti e rilasceranno involontariamente un’essenza misteriosa, racchiusa insieme alle povere ossa del Santo Eremita, in grado di governare il bene e il male e pronta a tutto pur di cancellare le tracce della propria esistenza.

Roberto Masello, abbellisce sagacemente la realtà storica con molteplici e sconvolgenti elementi horror fantascientifici e introduce tra i personaggi del suo romanzo personalità reali di grande spessore quali Einstein, Kurt Gὃdel, Oppenheimer, ecc. Il destino del mondo pare appeso non solo alla segreta ricerca del professor Einstein, ma anche alle capacità di Lucas Athan di sconfiggere un avversario diabolico più potente di qualunque cosa si possa mai immaginare. Ci riuscirà? Thriller dinamico e intrigante che regala il privilegio di godere della simpatica compagnia di Albert Einstein e della sua cerchia più intima.