L’armadio delle Meraviglie

0
2041

IMG_7915

Di Maria Ciani

L’armadio delle Meraviglie

Il 15 Ottobre, COD CONCEPT STORE, ha aperto le porte ad un evento unico nel suo genere.

Con la collaborazione del brand ALYSI, le clienti dello store hanno potuto assistere ad una sfilata a porte chiuse della collezione FW 2016/2017 del Brand.

Un evento che ha visto protagoniste le donne, Stefania Piccinini proprietaria dello store in primis, che ha dato la possibilità alle clienti più affezionate di vivere un’esperienza che va ben oltre l’acquisto di un capo. Un mood studiato nei minimi dettagli, dagli allestimenti dello store, ai cadeaux, confezionati appositamente per le clienti. 

L’armadio delle meraviglie, e tutto quello che ne è contenuto, è alla base dell’ispirazione di questa collezione.

Un mondo meraviglioso fatto di piccoli e grandi tesori preziosi, per la ricerca del suo possessore. Oggetti che raccontano una strada, un cammino, verso la conoscenza del proprio universo d’appartenenza. Una donna sofisticata, capace di scegliere e mixare capi e colori tra le molteplici proposte e di costruire, proprio attraverso questa scelta, la propria Wunderkammer.

Echi vintage, t-shirt che, attraverso print e incipit, raccontano una donna in viaggio che riesce, grazie alla curiosità e l’amore per il passato, a scoprire e ritrovare i propri sogni. Un mix di forme, volumi e linee, tessuti maschili come la flanella rigata, il velluto a coste grandi, il tartan e il cotone militare in tinto capo, vengono ammorbiditi dall’uso di dettagli iper femminili grazie all’utilizzo di paillettes, pietre applicate a mano, o lavorazioni a laser che disegnano macro e micro pattern ed esaltano la femminilità nelle scelte delle cromie. Sete o georgette lavorate, tessuti fluidi nei modelli più morbidi a contrasto con il cady opaco in capi strutturati dal sapore sartoriale, tessuti cotonosi dal sapore più sportivo, lana 100% infeltrita, arricchita da applicazioni e ricami fatti a mano, tricot effetto resca bicolore o ton sur ton e il mohair garzato declinato nella linea. Infine, ricami e stampe come l’ikat o il fiore, arricchiscono e ingentiliscono il denim nell’uso più quotidiano.

Una palette cromatica impattante, tonalità neutre a contrasto, colori pastello come il rosa, o polverosi come il celeste si abbinano a una coloritura dal gusto vintage. Il ruggine, abbinato al blu, il caffè al verde menta, vengono resi più sofisticati mixati con il grigio melange.

Infine le stampe, da sempre rappresentative della collezione, si sviluppano in fantasie geometriche, alchemiche quasi oniriche, macro floreali o macro ramage, fino a esplodere nella stampa Ikat.

Foto Credit: Paolo D’orazi.

[ScrollGallery id=2333]