Regalare anelli in argento a un uomo

Manca poco al Natale, il momento dei regali! Cosa piace ad un uomo?
0
146

Per Natale, o anche semplicemente per un compleanno, non è una cattiva idea regalare anelli argento alla moda a un uomo. Perché? Beh, prima di tutto si tratta di un accessorio sempre più alla moda, per altro avere un anello al dito conferisce ad ogni uomo quel certo non so che, quel tocco di originalità, che piace a tutte le donne.

Per la scelta, meglio affidarsi ai consigli della moda del momento, perché anche per quanto riguarda i gioielli da uomo ogni periodo ha le sue preferenze. Oltre a questo, teniamo sempre conto del destinatario del regalo.

La moda in fatto di anelli in argento

Come prima considerazione, banale ma sempre vera, conviene ricordare che gli anelli in argento da uomo sono gioielli a parte rispetto a quelli da donna. Perché sono più grossi, in modo da farsi notare anche su dita più imponenti, perché sono meno leziosi e a volte hanno particolari in legno, plastica o anche in acciaio: l’uomo non deve per forza farsi notare con gioielli preziosi. La moda degli ultimi anni ha portato l’uomo ad indossare anelli praticamente su tutte le dita della mano, salvo l’anulare sinistro, il dito della fede matrimoniale, si cui non è consigliabile indossare alcun altro gioiello. Particolarmente alla moda sono anche gli anelli con incisioni, decorazioni o parti smaltate, che si rendono più incisivi e vistosi, senza andare a cercare oggetti eccessivamente leziosi o delicati: l’anello da uomo è un accessorio maschio, grintoso e duro.

Considerare sempre il destinatario del regalo

Donare un anello non è una cosa così semplice da fare, soprattutto nel caso in cui il destinatario non abbia l’abitudine di indossare questo tipo di accessorio. In questi casi è consigliabile selezionare un anello in argento non particolarmente vistoso, ad esempio un oggetto in maglia metallica, sottile e non troppo grosso. In situazioni simili sono più indicati gli anelli da dito medio o indice, in quanto questo accessorio sul pollice o sul mignolo tende ad essere più vistoso e a dare “più fastidio”, chi non ha l’abitudine ad indossarlo tende più facilmente a rinunciarvi. Dovremo anche considerare le dimensioni del dito, anche se volendo in caso di anello troppo grande lo si potrà spostare su un altro dito, andando a colmare il gap che divide il dito dal cerchietto in metallo.

Un anello per ogni occasione

Quando si fa un regalo da indossare, come un capo di abbigliamento o un accessorio di qualsiasi genere, è sempre opportuno ricordare qual è lo stile del destinatario del regalo. In questo modo avremo maggiori possibilità che gradisca l’oggetto e che lo possa abbinare tranquillamente ogni giorno all’outfit che preferisce. Quindi, per un uomo sportivo e grintoso prediligiamo gli anelli in argento molto ampi, con particolari in colore contrastante, perfetti da indossare anche sul pollice, ad esempio. Per l’uomo più “classico” invece preferiamo le fedine meno appariscenti, completamente in metallo, o anche con una piccola pietra colorata incastonata. L’offerta è molto ampia, tanto da consentirci di trovare qualsiasi tipologia di anello.