Vuoi tornare in forma e ritrovare il benessere? Usa le erbe aromatiche

Dimagranti, sgonfianti e drenanti. I tradizionali "odori" hanno moltissime proprietà benefiche, utili per sentirsi meglio e ritrovare la linea
0
30

Tornare in forma, perdere i chili in eccesso drenando i liquidi accumulati, non è mai un’impresa semplice. Spesso per raggiungere l’obiettivo si cerca qualche “aiutino”,  inserendo nella propria dieta qualche integratore alimentare. Un valido aiuto in questo senso, però, può arrivare dalla natura e, in particolare, dalle erbe aromatiche.

A dirlo è Ricettedellanonna.net, portale di cucina che ha messo in evidenza le straordinarie proprietà di quelle piante che comunemente vengono definite “odori“. Quelle erbette che non mancano mai nelle nostre dispense, che utilizziamo per dare quel tocco di sapore in più alle nostre pietanze, sono, in realtà, potenti alleati per dimagrire, sgonfiare e drenare

Ecco, dunque, la top 5 delle erbe aromatiche:

  • Alloro: per il suo caratteristico profumo, è ampiamente utilizzato per aromatizzare pietanze di carne, ma non solo. Forse  b non tutti sanno che questa pianta è ricchissima di olii essenziali, come il cineolo, il geraniolo ed il limonene, che stimolano la diuresi ed il dimagrimento, ottenendo anche un effetto sgonfiante, utile nella lotta al peso in eccesso. Provare per credere: consumate quotidianamente tre tazze di infuso di alloro con un pizzico di cannella. Tale rimedio, però, è sconsigliato alle donne in gravidanza, ai più piccoli ed alle persone affette da ulcera o sindrome del colon irritabile.
  • Melissa: in molti la conoscono per le sue proprietà rilassanti e anti stress, ma la melissa è anche un ottimo drenante che aiuta a sgonfiare la silhouette. Inoltre, il suo potere distensivo è contribuisce a donare una sensazione di calma, contrastando gli attacchi di fame nervosa, spesso causa principale del sovrappeso, facilitando l’adozione di un adeguato regime alimentare ed una nutrizione più sana e regolare.
  • Prezzemolo: probabilmente tra le erbe aromatiche più usate quotidianamente. La quantità assunta durante i pasti è, però, minima e insufficiente a farci riscontrare tutte le sue potenzialità. Le radici e le parti aeree di questa pianta vantano proprietà purificanti, diuretiche e drenanti, che permettono di eliminare i liquidi in eccesso e ripulire l’organismo, mantenendo i reni liberi da impurità ed a proteggere il tratto urinario dalle infezioni. Grazie a queste sue proprietà, il prezzemolo costituisce un elemento importante in molte diete, accelerando la perdita di peso dovuta alla ritenzione liquida.
  • Cardamomo: tipica della cucina indiana, dal sapore tra il dolce ed il piccante, questa pianta negli ultimi tempi ha trovato un consenso sempre più ampio anche sulle tavole italiane. Il cardamomo è un vero elisir di benessere: le sue proprietà termogeniche favoriscono l’aumento della temperatura corporea accelerando metabolismo e migliorando l’abilità del corpo nel bruciare i grassi. Il cardamomo, inoltre, accresce la tolleranza al glucosio, migliora la digestione, protegge lo stomaco da eventuali disturbi e contrasta l’insorgere del diabete, migliora la circolazione ed elimina le tossine in eccesso. 
  • Timo: comunemente usato per aromatizzare ed insaporire numerosi piatti, specie la carne, il timo ha proprietà antisettiche ed antidolorifiche, apportando effetti benefici sul tratto respiratorio. Quest’erba costituisce un ottimo rimedio al senso di gonfiore e contribuisce in modo del tutto naturale all’eliminazione del grasso dalle regioni addominali.