A San Valentino scegli l’astroturismo!

Una notte romantica tra le stelle. Ecco le mete più belle.
0
856

Innamorati all’appello, manca pochissimo! Come festeggerete questo San Valentino 2019? Noi un’idea da proporvi ce l’avremmo, si chiama Astroturismo. Una notte sotto le stelle, osservando le meraviglie dell’universo e dormendo abbracciati col naso all’insù.

Abbiamo raccolto per voi 7 favolose mete da visitare in coppia almeno una volta nella vita. Prendete nota e…buon viaggio!

#1 Sulle Dolomiti. Il cielo stellato che si può ammirare a Cortina d’Ampezzo è magnifico, soprattutto se si trascorre la notte nella “Starlight Room”. Poco più grande di una cabina, questa camera trasparente adagiata a 2.000 metri di altezza è un modo unico per ammirare il panorama di sconvolgente bellezza delle Dolomiti. Al calar della sera e al mattino, da qui potrete assistere al fenomeno dell’Enrosadira: i raggi del sole che illuminano questi picchi gli conferiscono un colore rossastro che sfuma gradatamente al viola. Al riparo da luci artificiali, durante la notte potrete sbirciare attraverso il vetro trasparente della cabina e assistere all’indimenticabile spettacolo del cielo stellato.

 

#2 In Trentino. L’AstroVillaggio Sternendorf Südtirol è il primo AstroVillaggio d’Europa certificato fra “I Cieli Più Belli d’Italia”. Si trova in provincia di Bolzano ed è il luogo ideale in cui vivere il cielo stellato in tanti modi diversi, tra osservatorio, planetario, meridiana, sentiero dei pianeti e tanto altro nella magnifica cornice della Val d’Ega, da gustare anche attraverso i suoi sapori locali ed il contatto con la natura.

 

 

#3 Sull’Etna. La Stazione Stellare Serra la Nave è un fantastico punto d’osservazione, sia perché si affaccia su un cielo limpido, sia perché si trova su uno dei vulcani più belli del mondo, l’Etna appunto. Il programma prevede una visita al telescopio da 91 cm, l’osservazione di oggetti astronomici e una proiezione multimediale.

#4 A 9 Km da Torino. Sulla cima della collina di Pino Torinese si trova l’Osservatorio astrofisico, con inerente parco astronomico che unisce lo storico Osservatorio e Infini.to, moderno science center composto da un Museo interattivo dell’Astronomia e dello Spazio e da un Planetario digitale tra i più avanzati d’Europa. Viaggi spaziali verso Marte, simulazioni della forza di gravità su Giove, manipolazione del campo magnetico, visioni 3D dell’Universo e passeggiate tra migliaia di stelle ripercorrendo le più recenti scoperte cosmologiche, sono solo alcune delle attività! Luce e suoni provenienti dallo Spazio accompagnano il pubblico già dai primi piani del Museo fino ad addentrarsi in luoghi misteriosi alla scoperta dei veri segreti cosmici. Dall’interno di una vera e propria astronave si ripercorrono alcune fasi di un viaggio nello spazio, vivendo insieme all’equipaggio i momenti salienti di una missione, tra cui anche alcuni possibili imprevisti, come lo scontro con un asteroide. L’ambiente Lunare riprodotto a Infini.to permette di compiere dei veri e propri balzi spaziali, come hanno fatto gli astronauti delle missioni Apollo. Splendido!

 

#5 Sul Gran Sasso. A 2200m d’altezza si erge l’Osservatorio di Campo Imperatore, un incredibile punto di osservazione attivo dal 1958. Grazie ai due telescopi giganti è possibile osservare le supernove e l’intera volta celeste. Nella zona esistono alloggi luxury o confortevoli B&B in legno (perfetti per questo luogo soggetto a frequenti nevicate). Le visite guidate avvengono sia in diurna, sia in notturna. Ovviamente noi consigliamo il buio, è tutto più magico e le stelle sono maggiormente visibili.

 

#6 In Germania sulle cime degli alberi. Una destinazione avventurosa, a contatto con la natura, è il “Waldseilgarten Höllschlucht”, a sud della Germania. Qui potrete scegliere tra tre diverse possibilità di alloggio: la più comoda è una tavola di legno sospesa tra gli alberi; esiste poi una piattaforma agganciata a un gigantesco ramo di albero, accessibile arrampicandosi con la corda; e una tenda sospesa su una parete verticale di roccia. Sogni d’oro coraggiosi!

#7 Alle Canarie. Sulla parte più alta dell’isola di Tenerife troverete il Parco Nazionale di Teide, patrimonio dell’Umanità e luogo privilegiato per l’osservazione celeste, grazie alla quasi totale assenza di inquinamento luminoso (per questo motivo è stato anche nominato “Starlight Reserve“, riserva per l’osservazione delle stelle). Sull’isola si trova anche l’importante Osservatorio del Teide, gestito dall’Instituto de Astrofísica de Canarias.

 

Vi auguriamo un San Valentino stellato!