Intervista a Gabriella e Franca Gestri: le imprenditrici toscane alla direzione di Wally 1925

Gabriella e Franca Gestri in un’intervista esclusiva a FashionNewsMagazine ci raccontano il mondo di Wally Parfums 1925 e delle sue fragranze.
0
967

Il ricordo del profumo del nostro primo amore, o quello di un prato fiorito, a primavera. I profumi, molto più della memoria visiva, ci aiutano a ricordare e memorizzare. È proprio l’olfatto, infatti, che ha il potere di risvegliare le emozioni e la gioia, riportandoci a rivivere luoghi e situazioni.

“Wally 1925” con le sue inebrianti fragranze definisce la natura di profumi che regolano la gran parte dei fenomeni in cui ci imbattiamo ogni giorno e dai quali traiamo piacere, emozioni nuove, sensazioni immediate e senza un perché, ma che si imprimono dentro con la forza di un ricordo, di un’esperienza. Wally Parfums 1925 è oggi una realtà prestigiosa nel panorama internazionale per la sua esclusività e soprattutto per la filosofia che ne orienta le scelte e che è testimoniata da prodotti dall’allure antica e preziosa, propria di una bellezza che non conosce stagioni, se non quelle dell’anima. Il brand si rivolge soprattutto a una nicchia di mercato che abbia disponibilità, ma al tempo stesso sia curiosa, un pubblico che alla griffe internazionale preferisce il prodotto artigianale, italiano, toscano, realizzato in piccoli lotti. Più che al lusso il marchio vuole parlare a persone che abbiano il gusto di vivere e che attraverso un gesto quotidiano come una goccia di profumo o colonia ritrovino quel sapore che fa parte della loro storia personale. Ogni profumo contiene alte concentrazioni di oli essenziali, accordate con molecole di sintesi. Le essenze utilizzate per profumi e profumazioni, sono studiate per evocare sensazioni olfattive proprie della regione Toscana.

La linea “Wally 1925”, nata nel 1925 con la “missione” di mantenere viva e promuovere la tradizione profumiera toscana, ripropone in chiave riveduta e corretta quelle formulazioni che possono offrire la qualità e la genuinità dei prodotti artigianali di un tempo alla luce delle nuove conoscenze cosmetologiche. La presenza in azienda di un laboratorio per la ricerca e lo sviluppo, i frequenti controlli di qualità e l’impiego di materie prime altamente selezionate acquistate da fornitori europei di comprovata serietà, fanno dei cosmetici sicuri ed efficaci. Oggi l’azienda è gestita dalle sorelle Franca e Gabriella Gestri, la prima con un passato nel tessile, la seconda avvocato, che hanno deciso di portare avanti l’attività di famiglia dopo la scomparsa del cugino Rolando Romano senza stravolgerne strategia e prodotti. “Wally 1925 è un prodotto di nicchia che vogliamo continuare a sviluppare anche e soprattutto all’estero: siamo già presenti in Giappone, Corea e Taiwan, dove i prodotti artigianali italiani sono molto apprezzati. Noi vogliamo crescere puntando su artigianalità e toscanità”, ha spiegato Franca Gestri.

Franca e Gabriella Gestri raccontano il brand Wally 1925 in un’intervista inedita.

Franca tu vieni dal mondo del tessile e tu Gabriella sei un avvocato. Che cosa vi ha portato ad intraprendere un nuovo percorso in un campo come quello dei profumi del tutto lontano dai vostri background?

Wally 1925, storica azienda profumiera fiorentina, è un’azienda appartenuta anche a nostro padre e quindi l’abbiamo sempre vissuta in famiglia, attraverso le storie e i racconti famigliari sin da piccole. Possiamo pertanto dire che ci ha portato il cuore a intraprendere questo percorso ed è per tale motivo che ci mettiamo così tanta passione”.

Wally 1925 è diventato ormai un brand conosciuto a livello internazionale. Quale secondo voi sono le caratteristiche principali che distinguono Wally 1925 dagli altri competitors?

Le caratteristiche principali dei nostri prodotti sono legate alle tradizioni, all’artigianalità, alla qualità di tutti i prodotti fino alla cura del packaging. Questo in sintesi, ma l’impegno e la passione che quotidianamente richiede il nostro lavoro, avrebbe bisogno di pagine e pagine di narrazione. A iniziare dal racconto di come, nel nostro laboratorio, vengono selezionate le materie prime dai chimici-farmacisti per poi procedere nella ricerca e sperimentazione, fino ai test da effettuare per arrivare al prodotto definitivo. Un lavoro costante e impegnativo che può richiedere anche più di un anno. Come è successo per le ultime nate: LE VIE AROMATICHE. Una linea di Fragranze per Ambiente che per il momento comprende tre profumazioni: Foglie di Pomodoro, Ginger, Mirto e Cisto”.

Wally 1925 propone una vasta gamma di fragranze. Ne avete una che preferite particolarmente e che richiama alla vostra mente alcuni ricordi del vostro passato?

Ogni fragranza è preceduta nella sua creazione da uno studio particolare, che porta anche alla scelta del nome più appropriato e spesso della frase che l’accompagna, come per l’ultima fragranza del 90°Anniversario “Signoria”, che è frutto di una ricerca del periodo storico a cui appartiene e rappresentata dal motto di Cosimo De’ Medici “Festina lente, cioè: Affrettati lentamente”. La “Signoria”, evoca la grandezza di Firenze, la storia del Rinascimento e il fascino invisibile di ciò che rimane delle sostanze preziose come l’oro: il suo color giallo oro, con un profumo che ha sentori di violetta, bergamotto, lavanda, chiodo di garofano e note ambrate e speziate”.

Wally 1925 è un marchio riconosciuto per la sua qualità a livello internazionale come in Giappone, Corea e Taiwan. Avete qualche programma di sviluppo in cantiere in altri Paesi stranieri?

Il mercato estero è in continua espansione soprattutto grazie alle ultime fiere alle quali “Wally 1925” ha partecipato. Ogni giorno siamo gratificati dall’interesse per i nostri prodotti e valutiamo nuovi contatti di paesi anche lontani, che ci auguriamo possano concretizzarsi positivamente”.