La sfilata Cruise 2020 di Gucci ai Musei Capitolini di Roma

Arte e moda si incontrano per l’evento fashion della primavera: il 28 Maggio appuntamento a Roma con il fashion show di Gucci
0
61

È già da un po’ di anni che la Gucci mania ha investito il mondo della moda. Tutti vogliono Alessandro Michele, il direttore creativo del brand che ne ha rilanciato l’estetica e rinnovato l’essenza, pur mantenendo fede ai capi saldi dello storico brand italiano.

Pezzi vintage d’archivio vibrano di una nuova vita, fusi a visual concept d’impatto, ai motivi flora, ad accessori stravaganti, nonché ad una grande sensibilità verso i mondo dell’arte.

Da qui la scelta di presentare la collezione Cruise 2020 in un complesso museale di rilevanza storica come i Musei Capitolini. Un modo per valorizzare il nostro patrimonio artistico, invidiato da tutto il globo. Non è una novità per il brand, che abbiamo già visto sfilare a Pompei, Ercolano e Selinunte; così come nei chiostri dell’Abbazia di Westminister o nella cornice della Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze. Ma c’è una grossa novità: Gucci prenderà parte al recupero della Rupe Tarpea, una parete rocciosa situata sul lato meridionale del Campidoglio. Dalla rupe venivano gettati nel sottostante Foro Romano, non solo i traditori condannati a morte, ma anche le persone che si rifiutavano di testimoniare.

La nuova collezione, secondo quanto dichiarato da Alessandro Michele, sarà ispirata dai luoghi della capitale impressi nelle sue memorie. Gli stessi che hanno segnato la sua infanzia ed il suo gusto estetico. Un ottimo modo per promuovere la cultura, soprattutto da parte di un brand così seguito a livello globale, in special modo dai più giovani. Un modo per esportare la nostra affascinante cultura, la nostra storia, la nostra arte. Appuntamento al 28 Maggio.