“Dopo la pioggia” di Tracy Farr: riunione di famiglia prima di dirsi addio

 “Dopo la pioggia” celebra le difficoltà familiari quotidiane: zie, fratellastri, divorzi, nuovi matrimoni e una bambina che attende ancora di ricevere un nome.
0
48

Metti insieme una pioggerellina incessante che fa da sfondo a buona parte del libro, metti una famiglia allargata insieme per un ultimo weekend nella casa vacanze che dovranno vendere, e fuoriesce un affresco familiare inizialmente dalle tinte cupe, poi in grado di declinare in tutte le sue sfaccettature l’amore, anche se si tratta di riunire moglie, ex marito e nuova compagna ancora una volta. “Dopo la pioggia” di Tracy Farr celebra le difficoltà familiari quotidiane: zie, fratellastri, divorzi, nuovi matrimoni e una bambina che attende ancora di ricevere un nome. Tracy Farr ha lavorato per più di vent’anni nella scienza, con una carriera intensa, ma a un certo punto della sua vita ha desiderato scrivere storie. L’esordio, The Life and Loves of Lena Gaunt (Fremantle Press), è stato inserito nella lista per il Miles Franklin Literary  Award del 2014 e incluso nella rosa dei candidati per i WA Premier’s Book Awards and Barbara Jefferis Award del 2014, e in seguito pubblicato nel Regno Unito e negli Usa. “Dopo la pioggia” è la sua seconda opera.

Quello che colpisce è la famiglia allargata che riesce a riunire tutti senza che tra di loro esplodano conflitti. Iris non porta rancore all’ex marito. Il suo amore muta e ciò le consentirà di accettarlo con tutte le sue colpe. Il romanzo, inoltre, presenta una struttura un po’ insolita, perché la parte centrale racconta la vita di Rosa, la madre centenaria della protagonista, risalendo fino alla sua nascita. Una scelta che se inizialmente disorienta il lettore, lo smuove al contempo, trattandosi di un passaggio forte: dalla narrativa moderna di un momento presente che guarda in avanti a una narrativa storica rovesciata. Un cambiamento repentino che fa funzionare la vicenda e che collega la vita di Rosa all’esistenza del nucleo familiare nella casa.

La famiglia, dunque, alle volte può comportare dei disastri, altre richiedere un vero e proprio gioco di squadra, in ogni caso è l’unica cosa di cui si avrà sempre bisogno. È un libro che racconta i nostri conflitti e smarrimenti, semplice e complesso allo stesso tempo. La Farr realizza un romanzo che si affida alla magia dei paesaggi per raccontare l’evoluzione del racconto. Cassetown non esiste, è una cittadina immaginaria di mare australiana, dove avviene il paradosso ossia la necessità di radere al suolo tutto per ricominciare, anche quando si ha la certezza di alcuni affetti. 

 

Titolo: Dopo la pioggia (The Hope Fault)

Autore: Tracy Farr

Genere: Romanzo famigliare

Casa Editrice: Parallelo45 Edizioni – Unorosso

Collana: Hoboken

Pagine: 346

Prezzo: 13,50 euro

Codice ISBN: 9788899246099

 

Contatti Tracy Farr

http://tracyfarrauthor.com/

https://twitter.com/hissingswan

https://www.instagram.com/hissingswan/

https://www.facebook.com/tracyfarrauthor/

http://www.parallelo45edizioni.it/

http://www.unorosso.it/

https://www.amazon.it/Dopo-pioggia-Tracy-Farr

https://www.amazon.it/Hope-Fault-English-Tracy-Farr-ebook

 

A cura di Alessandra Germani Beccarelli