Festival della Commedia italiana, atto finale: nel weekend arrivano Paolo Conticini, Lino Banfi e Valeria Marini

Gran finale a Formia, in provincia di Latina, per la prima edizione del "Festival della Commedia italiana - La commedia italiana più bella di sempre", sino a domenica 7 luglio.
0
71

Festival della Commedia italiana – La commedia italiana più bella di sempre: la kermesse cinematografica, partita domenica 30 giugno, accoglierà durante le serate del weekend conclusivo Pino Ammendola, Lino Banfi, Paolo Conticini, Antonio Giuliani, Luca Manfredi, Valeria Marini e Cesare Rascel.

Si inizia alle ore 21:00, in Piazza Aldo Moro, con uno spazio dedicato ai cortometraggi, al mondo del web e ai suoi protagonisti. Apriranno la serata di venerdì 5 Luca Vecchi e Alessandro Bardani, che presenteranno i loro short film. Si continua con le proiezioni di Amici miei e Febbre da cavallo. Sabato 6 sarà la volta di Marco Castaldi e Josafat Vagni e i loro corti. A seguire saranno proiettati Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? La banda degli onesti. Sotto i riflettori di Piazza Aldo Moro, Lino Banfi e Luca Manfredi. Domenica 7 luglio, si alterneranno, invece, il duo “social” degli Actual, il concerto del pianista e direttore d’orchestra Umberto Scipione e la premiazione e proiezione del film vincitore. Madrina dell’ultima serata, Valeria Marini.

Nel weekend continuerà anche l’omaggio all’intramontabile Alberto Sordi, a 99 anni dalla sua nascita. Venerdì 5 luglio, il pubblico avrà occasione di rivedere Il medico della mutua e Lo scopone scientifico; il 6 luglio Polvere di stelle e Lo scapolo; domenica 7 luglio Il conte Max e Un borghese piccolo piccolo.

Intanto, sono in corso le votazioni per eleggere la migliore commedia italiana di sempre. Dopo le votazioni delle scorse settimane delle due giurie, quella specializzata e quella social, questi i sei finalisti: Benvenuti al Sud, Come un gatto in tangenziale, Ricomincio da tre, Febbre da cavallo, il Marchese del Grillo, La vita è bella. Non sono invece riusciti ad accedere alle finali, nonostante i pochi voti di scarto, film come L’ultimo bacio, Vacanze di Natale, Perfetti sconosciuti, Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, Totò, Peppino e la malafemmena, Un americano a Roma e Un sacco bello.

Durante i giorni del Festival della Commedia Italiana, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, presso la Corte Comunale, sarà inoltre possibile visitare la mostra “Stelle silenti – Le dive del muto italiano”. Questa, realizzata in collaborazione con Le Giornate del Cinema Muto e per gentile concessione dell’Istituto Luce – Cinecittà, espone una serie di foto e fotogrammi di grandi attrici del cinema muto italiano che negli anni ’10 e ’20 illuminarono gli schermi di tutto il mondo.

Il Festival della Commedia italiana – La commedia italiana più bella di sempre, organizzato da Snap Creative Hub, con il contributo di Comune di Formia, Roma Lazio Film Commission e Provincia di Latina, è condotto dall’attore Fabrizio Sabatucci e dalla giornalista di SkyTg24 Olivia Tassara. La direzione artistica è a cura del Direttore creativo e artistico di Snap Creative Hub Fabrizio Conti, ideatore del format, con Ricky Tognazzi e Simona Izzo.