Deseda, arredo realistico di design, ma… in cartone!

La nuova linea ideata dal designer Gianmarco Toscano per RE.DA., azienda italiana specializzata in arredo realistico, è unica in tutto il mondo
0
152
Arredo realistico: DESEDA è la prima linea di design realizzata in cartone

Il settore dell’arredo realistico in cartone, ha conosciuto un notevole sviluppo negli ultimi anni.Utilizzato principalmente dagli agenti immobiliari, per riempire appartamenti in affitto o in vendita, ha lo scopo di creare all’interno di un ambiente vuoto, un’atmosfera accogliente, che faccia sentire i visitatori come a casa. Sono molte le aziende in tutto il mondo che operano in questo campo, ma, solitamente, si tratta di mobili standard, dalle linee basic, con un’unica eccezione: RE.DA., azienda tutta italiana, che ha ora lanciato la nuova linea DESEDA, arredo realistico in cartone, ma di design.

L’arredo realistico in cartone diventa di design: nasce DESEDA

DESEDA nasce dalla collaborazione tra Fabiano Gollo, fondatore di RE.DA., e Gianmarco Toscano, noto designer e home stager.

Spesso le persone hanno poca immaginazione ed entrando in uno spazio vuoto, non riescono ad immaginarlo con un bel mobilio. – Ha commentato Gianmarco Toscano – Per la sua ideazione, mi sono ispirato al celebre Bruno Munari, il primo a produrre sculture da viaggio. Il risultato sono mobili leggeri, che possono essere piegati e facilmente trasportati in auto o su per le scale. DESEDA è, inoltre, molto personalizzabile, nei colori e nella modulazione, riuscendo a dare un tocco raffinato e ricercato ad una casa.”

Una linea che sta riscuotendo enorme successo, non sol tra gli agenti immobiliari, ma anche tra i privati, che acquistano i complementi di arredo per la propria abitazione.

A differenza di quanto si possa pensare il cartone è un materiale piuttosto resistente. Le testiere del letto possono abbellire una stanza altrimenti banale, le statue e i vasi possono essere riposti comodamente in un armadio, e tirati fuori quando si hanno ospiti o una cena speciale. Spesso, infatti, soprattutto chi ha una casa con una metratura non molto importante, tende ad evitare di acquistare questi oggetti, che occuperebbero troppo spazio nella quotidianità. DESEDA, invece, consente di metterli in mostra solo all’occorrenza” conclude Toscano. Appassionato di arredo di interni? Sapevi che colore must del 2019 è il corallo?