Come vestirsi bene e alla moda: alcuni consigli e gli errori da evitare

Come muovere i primi passi nella fashion jungle!
0
173

Sei una persona che non ha mai prestato molta attenzione a ciò che indossi, ma ora vuoi cambiare e migliorare il tuo stile? Se inizi da zero, il mondo della moda può sembrare un posto estremamente complesso e strano, con milioni di regole non dette e troppe opzioni tra cui scegliere.La buona notizia è che il senso dello stile non è una dote innata, ma un’abilità che può essere sviluppata come qualsiasi altra. Tutto ciò che serve è un po’ di pratica.

Quindi, se ti senti un principiante totale, può sembrare che tutti gli altri intorno a te abbiano un occhio naturale per la moda, ma in realtà si sono semplicemente esercitati ad allenarlo. Inizia con questi semplici consigli per iniziare a sviluppare anche tu il tuo stile. 

Diventa un osservatore esperto

La prima cosa che puoi fare per migliorare il tuo senso dello stile è questa: guarda cosa fanno le altre persone! Quali pezzi indossano, quali colori mescolano, quali scarpe abbinano ai loro abiti, come li accessoriano e così via. Usa Pinterest e i blog di moda per integrare le tue osservazioni nella vita reale e aprirti a una gamma più ampia di stili.

Se vedi un vestito che ti piace, scopri cosa lo rende esattamente così eccezionale. È l’atmosfera generale del look, la combinazione di colori o un pezzo specifico? È così che alleni l’occhio, osservando e prestando molta attenzione a come le altre persone indossano i loro outfit e quali cose si adattano a te e quali no. 

Col tempo, riuscirai a capire cosa ti piace e cosa no, utilizzando quelle informazioni per aggiornare il tuo guardaroba, indossando i tuoi vestiti esistenti in un modo nuovo o aggiungendo alcuni nuovi pezzi. Non pensare di dover acquistare ogni pezzo di tendenza che incontri. Se quelle ciabattine pelose si adattano fantasticamente a Rihanna, non è detto che debbano adattarsi al tuo stile personale. 

Impara imitando

In che modo gli studenti delle scuole d’arte imparano il loro mestiere? Studiando e copiando gli stili di altri artisti. L’imitazione ti aiuta su due livelli:

Cercando di copiare un abito nel modo più perfetto possibile, sei costretto a prestare davvero attenzione ai dettagli, come la vestibilità dei pezzi e il modo in cui si influenzano tra loro. Quando si tratta di moda, i dettagli del genere contano.

Inoltre, imitare è anche un ottimo modo per sperimentare e perfezionare i tuoi gusti individuali. Potresti scoprire nuovi abbinamenti che non avresti mai considerato o scartarne altri che non ti piacciono. Se scopri che un pezzo non ti sta proprio bene, vale la pena prenderti del ​​tempo extra per personalizzarlo. Anche una piccola modifica può dare una spinta in più al tuo look.

Sperimenta con moda e tendenze

Come puoi sapere se preferisci i colori brillanti rispetto ai neutri o se ti senti più a tuo agio con lo stile bohémien? Puoi saperlo soltanto provandoli. 

L’unico modo per arrivare a delineare un proprio stile è provare diversi tipi di abbinamenti e sperimentazioni. Le persone che vedi con un grande senso dello stile, hanno attraversato a loro volta questa fase di sperimentazione ad un certo punto della loro vita e probabilmente potrebbero raccontarti milioni di storie su tutti gli abiti ‘terribili’ che hanno indossato prima di trovare il loro stile.

Come principiante della moda, puoi fare del tuo meglio per accelerare quel processo, ma devi ancora attraversarlo. Cerca attivamente nuovi stili, colori e silhouette che siano al di fuori della tua tipica zona di comfort, tutto per il gusto della ricerca. Se invece vorresti che un giorno questo mondo diventasse anche il tuo lavoro, oltre che una passione, puoi trovare importanti consigli sul mestiere dello stilista, puoi intraprendere un percorso di studi che ti faccia approfondire le materie e conoscerle a fondo non solo dall’esterno, ma proprio dall’inizio, da dove tutto nasce, cresce e si trasforma. È così che nascono e si formano i professionisti della moda del futuro.