Black Friday e Cyber Monday: acquisti sfrenati in pochissimo tempo

Gli eventi di origine americana sono ormai molto diffusi anche nel nostro paese. Boom di shopping in pochi giorni
0
153
Cyber Monday
Black Friday e Cyber Monday: il periodo d'oro degli acquisti.

Si è concluso da pochissimo l’evento più atteso dell’anno, in cui le aziende di tutto il mondo mettono sul mercato per un tempo limitato, a prezzi scontatissimi, una grande varietà di prodotti: il Black Friday. A seguirlo un altro fenomeno che da pochi anni ha fatto ingresso nel nostro paese, registrando un boom di vendite altrettanto sensazionale: il Cyber Monday.

Vediamo come è andata per quanto riguarda il nostro Paese.

Questo evento per l’economia è sempre una “manna dal cielo”. Associazioni come il Confcommercio, Federconsumatori e Codacons, infatti, ritengono che in questo periodo gli italiani siano più propensi a spendere i propri i soldi in acquisti di qualsiasi tipo, sia in negozi online che fisici.

Circa il 41% degli italiani decide, durante il Black Friday e il Cyber Monday, di acquistare qualcosa. In termini di cifre l’associazione Coldiretti ha stimato che in Italia si sono spesi circa 3 miliardi di euro tra spese online e fisiche.

Numeri, comunque, molto ridotti rispetto alla superpotenza statunitense. Negli USA, infatti, le spese complessive in questo periodo si aggirano intorno ai 150 miliardi di dollari.

 

Gli sconti online del Cyber Monday.

Cyber Monday: super sconti online

Il periodo del Black Friday, in termini di strategia di marketing, rappresenta di fatto un ponte di collegamento che trasporta i consumatori verso il periodo natalizio. Prima del Natale, però, vi è un altro evento molto interessante, conosciuto come Cyber Monday. Questa particolare giornata nasce nel 2005 per iniziativa della National Retail Federation, l’associazione dei rivenditori statunitense. L’intento è quello di dare slancio e visibilità agli store digitali ed è caratterizzato da sconti e promozioni che riguardano in primis i negozi online e i siti di e-commerce.

I dati ci dicono che i prodotti che sono stati acquistati maggiormente durante il Cyber Monday 2021, sono componenti hi-tech ed elettronici: si passa infatti dalle SSD per i computer, agli assistenti vocali, fino agli smartwatch.

Questi prodotti sono sempre i più desiderati dai consumatori perché questi ultimi si sentono proiettati in un mondo del futuro, messi nella condizione di provare nuovi strumenti e acquisire nuove conoscenze.

Il lato black della medaglia

Purtroppo, il periodo preso in esame non presenta soltanto risvolti benefici. Esistono anche delle sfaccettature negative: l’acquisto online dei vari prodotti messi in commercio produce, purtroppo, un inquinamento ambientale dal punto di vista dell’imballaggio e dei trasporti.

Infatti, una volta che un consumatore acquista qualcosa online, viene messo in moto un processo macchinoso. Questo processo coinvolge centinaia di tonnellate di scatole di cartone, di imballaggi e prevede camion di trasporto attivi circa 24h al giorno.

Molte dinamiche che entrano in gioco sono purtroppo nocive per l’ambiente che, con il passare del tempo, si deteriora lentamente.

Occorrerebbe, quindi, immaginare nuove soluzioni per il trasporto e l’imballaggio. Soluzioni che agevolino il periodo di acquisti sfrenati, ma con un occhio di riguardo nei confronti della tematica ambientale. Come? Anzitutto cercando di ottimizzare al meglio l’economia di ogni paese, tra cui il nostro.

Vedi anche: “Black Friday. Usa e Germania pazzi per la moda Made in Italy.