Il Martedì delle donne – Francesca Silvi: in radio porto la voce delle donne di oggi

Fashion News Magazine incontra Francesca Silvi, che dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 12:00 racconta le Donne di oggi 4.0
0
345

Il martedì delle donne continua con le interviste alle speaker di RID 96.8 FM, la radio con una squadra tutta al femminile capitanata dalla pink editor Michelle Marie Castiello. Fashion News Magazine incontra Francesca Silvi, che dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 12:00 racconta le Donne di oggi 4.0

Parlaci di te. Lavoro, amore, famiglia, passioni, progetti.

Sono una mamma cantante che vive di musica e di figli, questo è il mondo.

Hai lavorato come modella per affermati nomi dell’Alta Moda Italiana, coltivi da sempre la passione per la musica. Quante donne hai conosciuto nel tuo percorso professionale?

Ho iniziato a lavorare come modella a 14 anni. Ho lavorato a Roma, Milano, in America, in Spagna. Ero spesso in viaggio, con dietro i libri di scuola, amavo molto studiare. Con la musica ho iniziato prima, avevo 11 anni. Per quattro anni ho studiato chitarra classica, poi un anno di basso e poco dopo sono passata al canto lirico e leggero. Di donne nella moda ne ho incontrate molte, dalle top model degli anni ‘90, periodo in cui ho iniziato, alle agenti di moda e stiliste. Il “sesso femminile” andava per la maggiore, ho sempre avuto con ognuna di loro rapporti sereni e collaborativi, non c’è mai stata competizione con le mie colleghe. Nel mondo della musica, almeno quella che vivo io, disco, funky e soul, i miei colleghi sono quasi esclusivamente uomini. Insomma, ho avuto la possibilità di lavorare con entrambi i sessi ed in entrambi i casi ci sono pro e contro.

Sei autrice e compositrice di musica, attualmente voce di Adika Pongo, prima band italiana distribuita da un’etichetta inglese indipendente, l’Expansion Records. Che cosa rappresenta per te la musica?

La musica è il mio mondo, la mia vita, non potrei immaginarmi a fare nient’altro. È una parte importante di me, ti direi che è il mio cuore ma è anche la mia testa. È talmente viscerale il rapporto che ho con la musica che la sento in ogni fibra del mio corpo, non potrei vivere senza.

 

Parlaci del tuo programma “Donne di oggi 4.0” come e perché questa scelta?

RID 96.8 fm è un meraviglioso progetto colorato di rosa, “Donne di oggi 4.0” è proprio questo, un “contenitore” che racchiude quello che siamo, donne con esperienze diverse, messe a disposizione di altre donne. La scelta non poteva essere che questa. Sono mamma di tre figli e lavoro da molto tempo, conosco la fatica di essere una mamma lavoratrice ma anche semplicemente una mamma.

Chi sono le donne di oggi? Chi sono gli ospiti che racconti ogni giorno ai microfoni di RID 96.8 fm?

Le donne di oggi sono quelle che ogni giorno si impegnano affinché ogni compito sia portato a termine, in ogni ambito, nel lavoro e nella famiglia. I nostri ospiti portano in voce la loro esperienza vissuta, fondamentale perché solo così possiamo sentirci meno sole. Abbiamo associazioni che si impegnano per tutelare i più deboli, coloro che non hanno la possibilità di difendersi da soli, ospitiamo anche donne imprenditrici che lavorano su progetti straordinari. Tutto questo all’insegna dell’inclusione, dello scardinare stereotipi di ogni genere.

Come si comunica in radio l’universo femminile?

In Radio si ha la possibilità di parlare direttamente alle persone che ascoltano, i messaggi arrivano diretti, non filtrati da espressioni che spesso mascherano le emozioni. La radio è uno strumento meraviglioso e parliamo alle donne proprio come lo facciamo nel quotidiano, con comprensione e delicatezza.

 

Che cosa significa per te essere una speaker di RID 96.8 fm?

RID 96.8 fm è una grande famiglia e proprio come avviene nelle grandi famiglie si lavora tutte insieme verso una stessa direzione. Trattiamo i più disparati argomenti in modo che siano fruibili da un vasto pubblico, non facendo mai mancare un po’ di ironia e leggerezza, che non significa superficialità ma sorridere insieme, anche dei nostri difetti. Questa sono io, per me è un dono straordinario poter condividere la mia esperienza e ascoltare storie, siamo quello che abbiamo vissuto e doniamo ciò che abbiamo, questa è una cosa da fare sempre.

C’è una donna che ami prendere come esempio di vita? Chi sono le donne che ti circondano nella tua quotidianità?

Le donne che mi vengono in mente sono due, perché rappresentano le mie due personalità, molto contrapposte. Frida Kahlo, artista controversa e irriverente. Ha vissuto una vita al limite, assaporando il bene ed il male in ogni suo eccesso, senza aver mai paura di un giudizio, soffrendo e amando intensamente. L’altra è Madre Teresa di Calcutta, ha passato la sua vita aiutando gli altri senza risparmiarsi mai. Insomma sono un po’ diavolo un po’ acqua santa. Le donne che ho intorno, mia madre, unica e sempre presente, mi ha donato il forte valore della famiglia che viene al primo posto. Mia sorella, l’altra parte di me, il mio cuore, viviamo in simbiosi e non potrei immaginare neanche un giorno della mia vita senza la sua presenza costante. E poi le mie piccole donne, le mie figlie, parte di me e io parte di loro. Con loro ho imparato ad essere genitore e ancora lo sto facendo.

 Come ti vedi tra dieci anni?

Tra dieci anni mi vedo ancora a cantare e a scatenarmi sul palco!!! A parte questo, il mio sogno è quello di aprire un locale di musica live, logica conseguenza per chi ha fatto live per circa vent’anni. Si, mi vedo così, alla direzione di un favoloso locale!!

 Un consiglio che ti senti di dare a tutte le lettrici di Fashion News Magazine.

La vita è breve, godiamoci ogni attimo, non dobbiamo farci condizionare dal giudizio altrui, sembrerà banale ma più si va avanti negli anni più ci si rende conto che molte scelte che abbiamo fatto, sono state dettate da eventi esterni e non da nostri reali desideri. Quindi viva noi, viva la vita e viva RID 96.8 fm!