Intervista ai vincitori di AW LAB IS ME Music Edition 2022

Conclusa la quarta edizione del contest AW LAB IS ME Music Edition. Ecco i vincitori
0
135

L’evento finale del contest AW LAB IS ME Music Edition, nella sua quarta edizione, ha incoronato Giovanni Giardina in arte “Vannino”, nuova promessa della scena musicale italiana. Sul podio insieme a lui il vincitore dell’edizione spagnola Mario Luis Guardado Novais in arte “The Soul Hunta” e il premio della giuria Martina Molaro, in arte “Zoelle”

Conosciamo meglio i tre giovani talenti protagonisti di questa edizione.

Il vincitore italiano, Giovanni Giardina, in arte “Vannino”, è siciliano, classe ‘99. 

Inizia a cantare a 10 anni accompagnandosi con la chitarra acustica. Circondato dalla musica sin da piccolo grazie alla madre pianista, a 14 anni scopre i vinili e il djing iniziando a sperimentare con la musica elettronica e nuovi suoni.  Si avvicina all’R&B e all’Hip Hop e continua a dedicarsi alla sua prima passione, il canto, mescolando sonorità urban con il soul, perfetto habitat per il suo timbro ruvido.

Dalla collaborazione con L’Elfo, noto artista della scena rap, nascono i brani “Pagine” e “Karma”. Dal 2020 vive a Milano dove inizia a lavorare al progetto musicale insieme al produttore Aaron Loud e la Statale 115.

“AW LAB IS ME è stata una magnifica esperienza, mi ha permesso di crescere artisticamente grazie al confronto e alle lezioni con dei professionisti del settore, e sicuramente un’ottima opportunità per far conoscere la mia musica ad pubblico più ampio. Sono molto felice che “Bugie” sia stato apprezzato dalla giuria, è uno dei miei brani a cui tengo maggiormente, sentirlo andare in onda su Radiodeejay è stato davvero gratificante. AW LAB IS ME è solo l’inizio di una lunga serie di traguardi che voglio raggiungere con la mia musica, ho tanta voglia di fare, tanti brani pronti e altri a cui sto lavorando, non vedo l’ora di salire sul palco e farli sentire a tutti!”

Mario Luis Guardado Novais aka The Soul Hunta è un MC afro-portoghese, cantante e produttore residente a Barcellona dal 2011. Il suo primo contatto creativo con la musica è stato attraverso la scrittura di testi, successivamente inizia a dedicarsi alla produzione musicale. Il sound della sua musica attraversa il soul, l’hip-hop e il funk.

“Partecipare ad AW LAB IS ME è stata un’esperienza fantastica, mi ha permesso di venire per la mia prima volta in Italia e partecipare ad un evento in una stupenda location, insieme agli altri finalisti con cui mi sono divertito molto. Uscirà un mio album in ottobre e ci sono tanti singoli in progress. Spero che questa collaborazione con AW LAB possa aiutarmi a promuovermi. Parola d’ordine: funky!”

Martina Morlano, in arte Zoelle, è una rapper e cantautrice nata nel 1997 a Torino.
La sua passione per la musica nasce da giovanissima studiando pianoforte. Inizia a comporre musica già da liceale, i suoi riferimenti musicali, i Blink 182, gli Skillet e i My Chemical Romance. Si avvicina al rap a 15 anni grazie a Salmo e inizia a scrivere i suoi testi ispirandosi a Primo Brown, Rancore, Marracash e Guè Pequeño.

A 20 anni inizia a realizzare le prime registrazioni in un piccolo studio di Torino e nel 2020 pubblica il suo primo singolo, “Fanfara Dark”. Il 31 Dicembre 2021 pubblica il suo primo EP dal titolo L’Amour C’est Fou progetto di otto tracce in cui compaiono anche i rapper Etmo, Safe e YomiWave.

“L’esperienza Aw Lab Is me è stata senz’altro una delle più belle e formative del mio percorso fino ad oggi. Lo rifarei altre 1000 volte, sia per le opportunità che questo contest mi ha dato, sia per i bellissimi legami creati con gli altri finalisti. Ho vinto il contest con il brano “Fanfara Dark”, singolo a cui sono molto legata; non solo perchè è stato il primo ad essere pubblicato ufficialmente ma anche perchè quando l’ho scritto venivo da un periodo particolarmente complicato della mia vita. Questo pezzo è un urlo catartico urlato in faccia a chiunque nella vita ti faccia sentire non abbastanza. Per questo sono doppiamente felice che abbia vinto questo pezzo; spero che questo messaggio arrivi a tutte le persone che hanno vissuto situazioni simili. Quanto al futuro, ho tantissimi brani inediti che voglio farvi ascoltare, sto lavorando ad alcuni featuring che usciranno verso la fine dell’estate, e ovviamente tanti live. Mi piacerebbe portare la mia musica in giro per tutta l’Italia, e perchè no, in futuro anche in Europa!”

Quest’ultima edizione ha visto la partecipazione di 4.000 candidati tra Italia e Spagna e consentito ai finalisti selezionati di partecipare ad un vero e proprio percorso formativo. L’Academy creata da AW LAB si è avvalsa di Masterclass sui temi principali che un artista deve saper affrontare con professionalità, dalla scrittura allo styling. I ragazzi sono stati accompagnati in questa esperienza esclusiva da artisti noti al grande pubblico e da coach professionisti. Tra i primi Ana Mena, Casadilego, e Il Tre, protagonisti di queste lezioni esclusive insieme ad altri grandi professionisti della scena musicale, esperti coach guidati dalla radio personality Michele “WAD” Caporosso e supportati dalle etichette musicali coinvolte nel progetto. I quattro talent special guest, insieme ad Anna, sono stati anche i volti della campagna di lancio scattata da Cosimo Buccolieri.

In Spagna il progetto vanta la collaborazione di radio Primavera Sound che ha supportato il contest attraverso le call to action di artisti molto amati dal pubblico spagnolo.

La finale di AW LAB Music Edition 2022 si è tenuta a Milano presso Terrazza Martini. Special guest dell’evento Manuelito Hell Raton.