Marinella compie 100 anni, ma non li dimostra

0
1495

marinellafnm

Di Maria Neve Riemma

Marinella compie 100 anni, ma non li dimostra.

La Maison partenopea festeggia i 100 anni il prossimo Giugno al Palazzo Reale di Napoli.

La maison napoletana, famosa in tutto il mondo il 26 e il 27 giugno tra Palazzo Reale e Teatro San Carlo, festeggia un secolo di vita.

La cravatta Marinella ha una lunga storia e Maurizio Marinella nipote di don Eugenio ha saputo negli anni reinventarsi e portare avanti una delle tante eccellenze del Made in Italy. Chi non ha mai indossato una cravatta Marinella, simbolo della sartoria napoletana?  Nonostante il trasformarsi delle mode, la cravatta Marinella è una delle più richieste al mondo. Stile ed eleganza contraddistinguono tale prodotto, per qualità e manifattura inimitabili.

Cravatte napoletane ma con un tocco british. Infatti, Maurizio Marinella trae ispirazione dal mondo londinese, soprattutto nella scelta stilistica delle stampe e dei tessuti pregiati. Non tutti sanno che Marinella iniziò la propria attività confezionando camicie protagoniste del menswear. La bottega di soli 20 mq fu aperta nel 1914 da Eugenio Marinella in Piazza Vittoria sull’elegante e prestigiosa Riviera di Chiaia di Napoli. Una maison che è sopravvissuta nonostante le due guerre mondiali, il declino dell’antica nobiltà ed molteplici mutamenti nel settore della moda. Le influenti richieste del mercato Americano fecero sì che Eugenio si concentrasse nella produzione della cravatta che di lì a poco è divenuta simbolo indiscusso della casa Marinella.

Come dice lo stesso Maurizio Marinella: “Marinella é una bella storia: un miracolo. E’ una storia di apprezzamenti che va avanti da novantanove anni, portare avanti un’azienda nel mondo é difficile. In Italia é complicatissimo, ma farlo a Napoli é ai confini della realtà. Noi ci siamo riusciti con grande successo grazie alla nostra passione e abbiamo ancora voglia di dimostrare che esiste una Napoli eletta. Teniamo a festeggiare i nostri cent’anni invitando personaggi famosi, capi di Stato, Ministri, Autorità. E ci auguriamo di far vivere così una giornata di respiro internazionale alla nostra amata Napoli.”
A omaggiare il brand Marinella sarà il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che dal palco del San Carlo darà il via il 26 giugno ai festeggiamenti. Presenti: Bruno Vespa, Renzo Arbore, Domenico De Masi, Vera Slepoj e Carlo di Borbone. Subito dopo il trasferimento nei giardini del Palazzo Reale di Napoli, dove si terrà una cena per mille persone tra Capi di Stato, ambasciatori, ministri, vip e fornitori dello storico marchio napoletano, personalità attese da tutto il mondo: almeno 400 gli stranieri attesi.

19/05/2014