Emma Watson sarà la protagonista nel film live action Disney “La Bella e la Bestia”

0
2256

FNM Emma Watson in La bella e la bestia

Di Daniela Giannace

Emma Watson sarà la protagonista nel film live action Disney “La Bella e la Bestia”

L’attrice britannica ha ufficializzato su Facebook la notizia della sua prossima interpretazione di Belle nel nuovo remake.

Diventare una principessa, si sa, è il sogno di un po’ tutte le bambine e ragazze. In particolare da quando sono state create le principesse Disney, l’universo femminile ha avuto maggiormente modo di immaginare e fantasticare, identificandosi con questa o quella protagonista delle fiabe. E’ il caso anche dell’attrice ventiquattrenne Emma Watson che, dopo aver impersonato per anni Hermione Granger nella saga di Harry Potter, torna nel mondo della fantasia con uno dei classici per eccellenza: sarà, infatti, Belle, la protagonista femminile del remake Disney in live action (con soli attori in carne e ossa) La Bella e la Bestia.
Mentre abbiamo ancora impressa nella mente l’eccellente interpretazione di Blanca Suarez nella miniserie di Rai 1 La Bella e la Bestia, viene data la notizia di un nuovo rifacimento del capolavoro d’animazione del 1991, a cui Disney cercherà di rimanere il più possibile fedele. La notizia viene ufficializzata dalla stessa Emma Watson che sulla sua pagina Facebook non nasconde l’entusiasmo: “Posso finalmente dirvelo… interpreterò Belle nel nuovo film live-action della Disney “Beauty and the Beast”! E’ stata una parte importante della mia vita mentre crescevo, sembra quasi surreale che potrò danzare sulle note di “Be Our Guest” o cantare “Something There”. La parte di me che ha sei anni è al settimo cielo, con il cuore che esplode. E’ giunto il momento di prendere alcune lezione di canto. Non vedo l’ora che possiate vederlo. Baci, Emma”.
Il lungometraggio del 1991 fu la prima pellicola di animazione in assoluto a essere candidata agli Oscar come miglior film. Il racconto è di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, e il primo adattamento cinematografico risale al 1946, per la prestigiosa regia del poeta e scrittore francese Jean Cocteau. Da allora di versioni ispirate più o meno liberamente ce ne sono state molte. Le riprese del nuovo remake in live action inizieranno nei prossimi mesi, alla regia vedremo Bill Condon e come produttori David Hoberman e Todd Lieberman della Mandeville Film. A scrivere l’adattamento cinematografico è il romanziere/sceneggiatore/regista Stephen Chbosky che ha diretto proprio la Watson nel grande successo di critica “Noi siamo infinito”. L’attrice era già stata scelta lo scorso anno per interpretare Belle nella versione prodotta dalla Warner Bros ma il progetto era stato cancellato da Guillermo del Toro, che avrebbe dovuto dirigerlo.
Bisogna ricordare che Emma Watson, oltre ai suoi impegni di attrice, ne porta avanti altri in qualità di Ambasciatrice di buona volontà per l’Onu. In particolare, è testimonial della campagna #Heforshe, per incoraggiare gli uomini di tutto il mondo a denunciare le disuguaglianze di genere e a partecipare in prima linea. Lo scorso 22 gennaio ha tenuto un discorso al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, concludendo con speranza: “E’ mia convinzione che ci sia più che mai una maggiore comprensione sul fatto che le donne debbano essere ugualmente partecipanti nelle nostre case, nelle nostre società, nei nostri governi e nei nostri luoghi di lavoro”. Un messaggio positivo e un esempio da parte di una piccola grande donna.