FNM Magazine, dal web alla carta stampata: il party di lancio al Margutta RistorArte

0
1928

GIO_2960

Di Martina Morlé

FNM Magazine, dal web alla carta stampata: il party di lancio al Margutta RistorArte

Un evento in cui è stato presentato il primo numero di FNM Magazine, celebrando il “made in Italy”.

 

Un sogno che si è realizzato sotto gli occhi di trecento persone: FNM continua, ufficialmente, la sua avventura su carta stampata. E proprio ieri, 2 Febbraio 2015, il lancio del primo numero in una piacevole serata tra arte, musica, moda e il buon cibo vegetariano del Margutta RistorArte. Il magazine ovunque. Tante giovani passioni nella concretezza di pagine sfogliate. Un passo importante per l’intera redazione e per il Direttore Barbara Molinario che, sin da quel lontano Aprile 2012, aveva creduto nella realizzazione di un’idea.DSC_2707

 “Investire” e “rischiare”, le parole d’ordine. Non a caso, il motore dell’ evento sono state le nuove realtà imprenditoriali del “made in Italy”, presentate in una sfilata multibrand: i gioielli Giamore di Danilo Giannoni, la moda ecologica del designer Tiziano Guardini, il contributo di Mutadesign di Odile Orsi e le borse di Tè di Federica Righini. Visibili nei vari angoli del locale anche le creazioni della cake designer Kelly Evans e i gioielli “eco” di Sbottonando. Con grande entusiasmo, Tina Vannini ha spiegato: “Il Margutta RistorArte ha un’attenzione particolare per i giovani, e ha dato loro una mano nella realizzazione del loro progetto artistico o imprenditoriale”.

DSC_2687

A dare il benvenuto al neonato FNM Magazine, mensile su abbonamento,  anche la stilista Giada Curti, la giornalista di moda Cinzia Malvini, il professor Vittorio Maria de Bonis, storico dell’arte, la scrittrice Iolanda Pomposelli, il Direttore Artistico del Roma Web Fest Janet de Nardis, l’annunciatrice Rai Claudia Andreatti, l’attore Giampaolo Morelli, la Miss Italia Gloria Bellicchi, l’attrice Fioretta Mari, il soprano Chiara Taigi, il Maestro d’Orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli, l’attrice Manuela Metri, il creatore della pagina Facebook “Se i quadri potessero parlare” Stefano Guerrera, la blogger Ida Galati, lo stilista Vittorio Camaiani,  la conduttrice Samya Abbary, l’ex Miss Italia Nadia Bengala, la conduttrice Roberta Beta, la giornalista Camilla Nata, il giornalista radiofonico Daniel Della Seta, la cantante Sara Galimberti, la fotografa Adriana Soares, la conduttrice Maria Monsè, la giornalista Stefania Giacomini e l’immancabile Brand Manager di FNM Giancarlo Presutto.

Un evento memorabile, immortalato sulla nostra pagina Facebook, che ha concluso, per quest’anno, AltaRoma AltaModa ma che ha aperto le porte a tante nuove proposte. Il direttore Barbara Molinario ha ribadito:“Sentivamo l’esigenza di esprimerci anche attraverso un mezzo tradizionale, come quello della carta stampata, che ci regala l’opportunità di raggiungere un pubblico più eterogeneo.”

Dal digitale all’analogico, l’obbiettivo di FNM è stato raggiunto con grande soddisfazione!