FNMJewels – Luigi Borbone e la sua collezione dall’aria Orientale ad AltaRoma

0
856

Luigi Borbone

Di Alessandra Rosci

FNMJewels – Luigi Borbone e la sua collezione dall’aria Orientale ad AltaRoma

Luigi Borbone ad AltaRoma AltaModa con una collezione A/I 2015-2016 dedicata all’immaginazione e ai ricordi che prende spunto dall’eleganza dell’Oriente e dalla bellezza della silhouette anni Cinquanta.

Per l’appuntamento di FNM- Jewels questa volta è il turno dello stilista Luigi Borbone. La collezione di abiti di alta moda per l’Autunno-Inverno 2015-2016 che il designer ha presentato ad AltaRoma è composta da modelli in cui la femminilità e l’eleganza vengono esaltate dalle suggestioni orientali, dalle linee sinuose degli abiti che aderiscono al corpo, per poi aprirsi nelle voluminose gonne plissettate o negli ampi spacchi.

Luigi Borbone, di nascita romano, segue un percorso accademico da architetto. Sulla scia di grandi maestri unisce sinergicamente Architettura, Arte contemporanea e Moda, principio fondante per la sua carriera da disegnatore.

Nei suoi primi lavori ricorrono spesso le spalline con ricami, in piena armonia e contemporaneità con gli anni ‘80 che stanno segnando un’epoca di svolta per la Moda, influenzando i costumi della società civile. Il 2003 è l’anno decisivo per Luigi Borbone; termina il suo rapporto professionale con Gai Mattiolo, si laurea in Architettura e si imbatte in un inarrestabile susseguirsi di stage per vari stilisti. Nel 2008 a Parigi partecipa a “Who’s next”, indetto dalla Chambre Syndicale de la Mode. Dopo l’Haute Couture, la nuova sfida è il pret-à-porter e la creazione della Maison Luigi Borbone. Due grandi maestri della Moda Italiana, Gianni Versace e Gianfranco Ferrè sono i suoi punti di riferimento e geni ispirativi. L’inarrestabile ricerca che il giovane talento compie, ora ispirandosi ai gloriosi nomi del passato, ora osservando scrupolosamente la realtà circostante, crea il prototipo della sua donna: sensuale e briosa, contemporanea che non rinuncia al classico, sofisticata e senza eccessi.

I colori della collezione da lui presentata ad AltaRoma sono vivaci e quasi al limite del fluo passando da un giallo lime a un blu Cina, passando a un verde acido fino ad un arancione intenso e un amaranto. Un mix di cromie che sposa in maniera moderna abiti ispirati agli antichi kimono giapponesi ma trasformati per l’occasione in gonne plissé, jumpsuit e giacche dalla lunghezza maxi rese ancora più uniche e particolari dai tagli lineari e dritti. La donna di Luigi Borbone è dunque contemporanea e moderna, ma anche preziosa grazie sopratutto ai ricami ottenuti con tecnologie moderne e ai cristalli Swarovski che rendono luminescenti e lussuose tutte le creazioni della nuova collezione A/I 2016. Ad accompagnare una tale cura per i dettagli negli abiti, infatti, troviamo altrettanta esclusività nell’ideazione dei gioielli, tutti pezzi unici; orecchini, spille, bracciali e collane dalle mille forme e colori. I gioielli di Luigi Borbone ispirati all’arte contemporanea risultano essere un mix perfetto tra eleganza e semplicità, esaltati dalle linee sinuose degli abiti che aderiscono al corpo. Queste creazioni trasmutano dalle semplici forme geometriche. Provengono da nessun luogo, né tempo, né da una tradizione, ma firmano con grande attenzione l’essenza indelebile dello stile senza tempo.