Uomini e donne: confronto di generi

0
844

Iolanda Pomposelli dl'altronde sono uomini

Da sinistra: la giornalista Tiziana Ragni, Iolanda Pomposelli, l’attrice Tiziana Sensi e la direttrice Associazione Stampa Romana  Beatrice Curci

Di Emiliano Amici

Uomini e donne: confronto di generi

Il 21 marzo, in concomitanza con l’Equinozio di Primavera, Iolanda Pomposelli ha presentato il suo libro “D’altronde…sono uomini!” presso la Galleria d’arte moderna PlusArt.

Genere maschile e genere femminili con i rispettivi pregi e difetti sono stati i protagonisti della presentazione del libro “D’altronde… sono uomini!” della scrittrice Iolanda Pomposelli che si è presentata per l’occasione con un vestito tipicamente primaverile Mmmm couture by Michela Moschen realizzato appositamente per lei in questa occasione che coincideva con l’Equinozio di Primavera. La collaborazione tra la stilista e l’autrice nasce nel luglio del 2015 in occasione di una precedente presentazione editoriale, quando Iolanda Pomposelli creò il format Book & Fashion lanciando la giovane e talentuosa stilista.

Michela Moschen stilista

La stilista Michela Moschen e l’autrice Iolanda Pomposelli

“D’altronde…sono uomini”” narra, in chiave fortemente ironica, le vicissitudini di quattro giovani donne, romantiche e determinate allo stesso tempo che si raccontano i propri legami sentimentali con uomini sbagliati. Il romanzo evidenza gli atavici conflitti tra uomini e donne, tra Marte e Venere e, proprio per questo, la lettura del testo risulta indicato anche al genere maschile. Lo stile utilizzato dall’autrice Iolanda Pomposelli risalta in maniera inequivocabile quelli che sono i temi che da sempre pervadono la sfera umana con un occhio di riguardo per le donne cercando di capire proprio da dove il gentil sesso riesce a prendere quelle energie e quelle forze che le consentono sempre di reagire a tutte le avversità della vita.

Iolanda Pomposelli con la Wedding Planner Maria Rosa Borsetti

Iolanda Pomposelli con la Wedding Planner Maria Rosa Borsetti

Tre regole che valgono per gli uomini e per gli armadi:

1) se non ti è stato utile nell’ultimo anno non ti serve
2) se non ti dà soddisfazione portarlo è inutile conservarlo
3) se non ti dà gioia pensare di averlo può essere che sia addirittura dannoso

Particolarmente apprezzato è stato il reading dell’attrice Tiziana Sensi che ha dato il via alla serata lasciando alcune considerazioni prima di iniziare le sue letture: “Il libro di Iolanda mi è piaciuto moltissimo. Ho apprezzato la leggerezza del suo stile letterario, che a differenza di quello che si possa pensare, affronta temi davvero profondi. L’ho letto tutto d’un fiato, mi ha fatto ridere e mi ha fatto riflettere…“.

Iolanda Pomposelli con il Blogger Marco Sforza

Iolanda Pomposelli con il Blogger Marco Sforza

Tantissime le giornaliste ospiti della serata, tra cui Barbara Molinario direttrice della rivista Fashion News Magazine, Maria Elena Capitanio de “Il Tempo”, la giornalista di Rai 2 Daniela Colucci, oltre a diversi blogger tra cui Marco Scorza del sito www.fashionadvices.com.

Non poteva mancare una parte dedicata al matrimonio con la Wedding Planner Maria Rosa Borsetti che ha parlato di matrimoni chiedendosi se ancora nel 2016 il matrimonio può ancora rivestire un’importanza fondamentale per gli uomini e le donne, tema questo, che ha assunto degli ultimi anni fortissimi connotati sociali e politici.

Barbara Molinario, Iolanda Pomposelli e  Daniela Colucci

Barbara Molinario, Iolanda Pomposelli e Daniela Colucci

La parola finale è stata della scrittrice Iolanda Pomposelli che ha fatto un discorso sul bene nel mondo ed ha commosso l’intera platea: ha parlato dello Yin e Yang, spiegando come l’amore che si dona torna sempre indietro, sotto altre vesti, sotto altre forme, ma ritorna sempre!

Care donne, cercate di comprendere il maschietto… d’altronde…sono uomini!