Calvin Klein accoglie Raf Simons

0
501

calvin-klein-for-raf-simons-00

Di Giusi Rosamilia

Calvin Klein accoglie Raf Simons

L’ex designer di Dior si occuperà di tutti i marchi Calvin Klein

Dopo vari rumors Calvin Klein annuncia il nuovo direttore creativo: Raf Simons. Scelta forte, decisa, dato lo stile particolare e innovativo dello stilista. Francisco Costa e Italo Zucchini gli lasciano il testimone: si occuperà sia della collezione donna che di quella uomo percorrendo la strategia di unificazione di tutti i marchi Calvin Klein: Calvin Klein Collection, Calvin Klein Platinum, Calvin Klein, Calvin Klein Jeans, Calvin Klein Underwear e di Calvin Klein Home. Raf Simons, classe 1968, inizia la sua carriera disegnando mobili al collage, ma poi entra in contatto con il mondo della moda e non ne esce più. Nel ’95 la sua prima sfilata, tante collaborazioni e la svolta decisiva: la direzione stilistica, nel 2005, di Jil Sander dove afferma la sua bravura e il suo stile particolare. Nel 2012 entra a far parte della maison Dior, ma dopo soli due anni, la abbandona.
Vestirsi è un modo di essere, un modo per esprimere se stessi. culture diverse e sartoriali del passato influenzano ed ispirano Simons nella creazione di capi giovanili e ribelli, ma allo stesso tempo lineari, precisi, definiti. Uno sguardo fisso sul presente, ma con una cucina accesa che riguarda il futuro: le collezioni incentrate sul passato sono comunque innovative, fresche, attuali. Tessuti inusuali, proporzioni moderne che riflettono la psiche sui vestiti: è questo il grande tocco in più di Simons. Braccio destro dello stilista nella nuova avventura a Calvin Klein sarà Pieter Mulier, nominato responsabile dell’esecuzione creativa, gestirà il team di progettazione delle collezioni.

Grande attesa per la prima collezione di Raf Simons prevista per l’autunno inverno 2017.