Al MAXXI Le storie della fotografia

0
500

FNM Al MAXXI Le storie della fotografia

Di Daniela Giannace

Al MAXXI Le storie della fotografia

Un ciclo di incontri che si terrà dal 16 settembre al 25 novembre.

 

Una parte della storia italiana raccontata attraverso la storia della fotografia del Belpaese dagli anni Settanta ad oggi, tutto questo in un ciclo di incontri che si svolgeranno dal 16 settembre al 25 novembre presso il MAXXI di Roma. In occasione della mostra “Extraordinary visions. L’Italia ci guarda”, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo accoglie docenti, critici e studiosi che ripercorreranno i passaggi fondamentali della fotografia, sia del passato che attuale, dal punto di vista dei grandi maestri.
Nel corso del primo incontro, il professore ordinario di Storia della fotografia presso l’Università di Bologna Claudio Marra dibatterà dell’identità della fotografia e del suo rapporto con le arti visive. Mentre nell’Ottocento la fotografia era considerata un’espressione di secondo livello rispetto al resto delle arti, a partire dal Novecento è stata totalmente rivalutata, con la messa a punto di alcuni concetti fondamentali che l’hanno posta a pieno titolo tra le più nobili arti visive.
Si prosegue poi il 23 settembre con Roberta Valtorta, storico della fotografia e direttore scientifico del Museo di Fotografia Contemporanea, in un appuntamento incentrato sugli anni Ottanta. Quello è stato un decennio cardine per la “scuola italiana di paesaggio”, un movimento culturale che ha indagato il rapporto tra l’uomo contemporaneo e il posto in cui vive, esercitando un rinnovamento della fotografia presente tuttora, soprattutto per ciò che riguarda l’avvicinamento alle proposte internazionali.
Il progetto Le storie della fotografia ha l’obiettivo di portare il pubblico a conoscenza di ciò che ha reso grande quest’arte in Italia e di quello che la rende ancora di tale rilevanza in ambito internazionale.