Vinicio Capossela omaggia Giuseppe Verdi

0
356

Nell’ambito del Festival della Bellezza di Verona, la rassegna culturale che celebra la bellezza come avventura del pensiero, il cantautore Vinicio Capossela tiene il suo concerto La forza del destino – Odissea musicale di Vinicio Capossela. L’appuntamento è fissato per il 3 giugno al Teatro Romano, in via Regaste Redentore 2, con prevendite aperte sui circuiti Ticketone e UniCredit.
Omaggio a Giuseppe Verdi, lo spettacolo fonde le sonorità mediterranee del cantautore con le celebri ed immortali arie del grande compositore. È il Verdi di origini popolari che viene celebrato nel concerto veronese, la cui opera lirica intitolata appunto La forza del destino risponde ad un principio che per Capossela è fondamentale, ossia quello di “ottenere il massimo del risultato con il massimo dello sforzo”. Come spiega il cantautore, si tratta di una composizione impegnata sia per il difficile allestimento dovuto alla trama complessa sia perché la sua esecuzione non si può di certo considerare una passeggiata ma richiede una certa bravura.
Ad intervallare le canzoni, la narrazione della vita di Vinicio Capossela che lui preferisce chiamare “Odissea”, cercando un paragone con l’Ulisse di Omero e anche tra il coro delle tragedie greche e quello delle arie verdiane che costituiscono le pause nel racconto personale. E a proposito dell’indiscusso protagonista delle arie di Verdi, il cantautore esprime il suo pensiero: “Il destino è come la balena, ti accorgi come è fatto solo quando è passato”, un grande dilemma che certamente ha da sempre attanagliato gli uomini e continua ancora a farlo.

Daniela Giannace