FNM Book – “Chi parla poco ha gli occhi che fanno rumore” di Silvia Brindisi

Ogni momento narrato è carico di emozione.
1
33

 

Un incontro casuale tra due persone con due storie personali antitetiche, una semplice ragazza ed un clochard: lei decide di aiutare l’uomo senza fissa dimora a risolvere i suoi problemi ed è un salvarsi a vicenda. Chi parla poco ha gli occhi che fanno rumore non è altro che la storia di una bellissima occasione inaspettata che porta con sé un cambiamento di vite reciproco e desiderato.

Riassunta così sembrerebbe una storia comune, banale o addirittura noiosa. E invece no! Silvia Brindisi riesce perfettamente a rendere questo racconto appetibile e soprattutto realistico.

Una pizza a Piazza Navona, la dolcezza e l’altruismo della protagonista, il pianto liberatorio del senzatetto, un figlio perduto e ritrovato… Ogni momento narrato è carico di emozione.

Come può un incontro far crescere e mutare in meglio l’esistenza di due persone? Questo romanzo esalta la bellezza delle piccole cose, oltre alla magia dell’ambientazione: Roma, il luogo dalle mille vite, la metropoli più bella del mondo.

Della città si tralasciano volutamente il pattume, la delinquenza, la politica truffaldina, la globalizzazione forzata e altri fattori che hanno oggi trasformato Roma in un lurido mercato a cielo aperto.

L’amore e la sorpresa: ogni sentimento è espresso dall’autrice con un’intensità che cattura. Suggestive e interessanti le descrizioni del susseguirsi di sensazioni belle per i protagonisti – colmi di speranza per un futuro felice -, dell’incalzare di momenti splendidi per tutti i personaggi del libro, come la nascita speciale di una bellissima bambina, Gioia.

Non vi anticipiamo altro di questa “dolce” narrazione: una storia che fa riflettere e sorridere con la meraviglia della città eterna a fare da cornice.

Editore: LFA Publisher

Prezzo: 10,20 Euro 

Comments are closed.