For Him: orrori fashion sulla spiaggia

La lista degli errori di stile che un vero uomo non può permettersi di fare in vacanza al mare.
0
1522

Il problema della prova costume per voi uomini non è la forma fisica, gli addominali e altre indicibili parti che causa forza di gravità non sempre rimangono al loro posto con il passare del tempo. Il problema a volte è soprattutto connesso alle scelte di stile in spiaggia.

Non c’è metodo o segreto che tenga, potreste aver fatto in palestra qualunque corso miracoloso, ma certe “choice” non renderebbero onore nemmeno ad un modello di fama internazionale.

Se state già meditando di fuggire in vacanza, magari in un luogo vicino l’acqua dove abiti leggeri e scarpe aperte la faranno da padroni, ecco cosa non dovete assolutamente fare per non scordare a casa il buongusto e lo stile. Fate molta attenzione agli orrori fashion in cui voi maschietti potreste accidentalmente inciampare. Per questo abbiamo stilato una lista sui “don’ts” da evitare per lui, così da non risultare old fashioned e kitsch sotto l’ombrellone:

La canotta in rete trasforma ogni corpo in un vitello arrosto. È il più grande no estivo.

La bandana alla Eric Zoolander. Non appena lasciate l’ufficio per mostrare che siete in mood vacanziero non c’è spiaggia che tenga che tirate subito fuori la bandana. È così anni ’80.

Il corpo oleato perché acquista maggiore tridimensionalità e mette in risalto il fisico palestrato. Sappiate che alle donne fa pensare ad una patatina fritta; è definitivamente women repellent.

Perizoma. No comment.

-Arrivati sulla spiaggia, toglietevi le infradito il prima possibile. Meglio stare a piedi scalzi per un contatto più intenso con la sabbia, la terra, la natura.

-Per potersi consentire il costume a slip bisogna avere davvero un fisico invidiabile; muscoloso, ma ben proporzionato; altrimenti lasciate perdere, non fa per voi.

-Accettabile la barba ed i baffi degli hipster da spiaggia, totalmente out i peli superflui sul resto del corpo. Le estetiste sono capaci di fare miracoli in questione ed oggi la depilazione maschile è assolutamente politically correct.

I sandali con i calzini. Quando vediamo spuntare un uomo con il sandalo e il calzino un brivido ci assale dietro la schiena. Il sandalo è fatto per essere portato a piede nudo. Divieto totale di indossare il calzino bianco. E se alla calza non potete proprio rinunciare, vada per le sneakers e il problema è risolto.

I pantaloni a “pinocchietto”. Tremendi. Tagliano la gamba, non slanciano e vederli indossati da un uomo è inaccettabile. Se poi sono accompagnati dai famosi sandali con il calzino bianco siamo al limite dell’horror. Le donne li odiano.

-Usare i solari non è disdicevole, basta evitare l’effetto aragosta troppo fake.

Tatuaggi, cresta, catena al collo e occhiali a specchio. Too much. Tutto insieme non si può guardare.

Maschietti, mantenete sempre il buongusto al primo posto, anche quando siete in vacanza.