R.P. Giannotte è in libreria con La resilienza, il suo secondo romanzo

La resilienza è il secondo capitolo del Ciclo del Parma Caffè, inaugurato nel 2018, Una finestra al sole, romanzo con cui R.P. Giannotte ha esordito e con i quali ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.
0
220

Una trader milanese e un cantante Pop-Trap sono i protagonisti del secondo romanzo di R.P. Giannotte, La resilienza, pubblicato da Edizioni La Zattera.

Pia Ludovica Bartoli è una donna di successo, è ambiziosa e non ama perdere. La sua vita è piena di soddisfazioni, ha degli amici che le vogliono bene e a cui vuole bene, un marito premuroso e un passato di cui non può lamentarsi, con una infanzia che si può dire serena, una certa agiatezza economica e la possibilità di affrontare i problemi grazie ad una famiglia che le garantiva supporto e protezione. Diego Vascelli, meglio noto come Diego Vas, invece ha avuto una vita costellata di difficoltà. Cresciuto senza padre, con una madre arrabbiata con la vita e non del tutto capace di gestire o capire le esigenze e le difficoltà del figlio e una nonna che cerca di riempire le assenze genitoriali, Diego è segnato fin da bambino dai vuoti affettivi e questo aspetto inciderà molto sulla sua personalità. Nonostante le difficoltà, Diego diventa un cantante di successo, ma non si sente completo, in lui persiste una sorta di inadeguatezza, nata forse da bambino quando la madre non riesce a comprendere le motivazioni che stanno dietro ai suoi comportamenti, a cui si aggiunge il desiderio di trovare quell’anello mancante nella sua esistenza.

L’occasione si presenta quando la sua società perde una notevole somma di denaro in un investimento finanziario gestito da Pia Ludovica Bartoli, della Dolby’s di Milano, che per conto suo ha gestito l’operazione. Sia Pia Ludovica che Diego sono ad un bivio, le loro vite si stanno incrociando e solo conoscendosi potranno scoprire cosa li unisce, ma soprattutto, insieme, riusciranno a portare alla luce se stessi, le proprie insicurezze, i propri desideri, in poche parole a scoprire il loro vero animo. La resilienza, che da il titolo al romanzo, è il filo conduttore dell’intera vicenda, è il comune denominatore tra i due protagonisti, che scavano in sé stessi, si scoprono e si ritrovano. È una storia importante, che trasmette forza e coraggio di affrontare le difficoltà, soprattutto quando la vita ha preso una brutta piega e tutto sembra andare nella direzione sbagliata. Sullo sfondo una Cagliari radiosa, città calda e dalle atmosfere avvolgenti, tanto cara all’autrice che non perde occasione, nei suoi scritti, di celebrarne la bellezza. E proprio grazie a questa atmosfera coinvolgente e ad uno stile impeccabile, che il lettore si sente attratto dalla vicenda esistenziale di questi due protagonisti tanto lontani quanto uniti da un legame speciale. La resilienza è una storia che ci parla di coraggio, di caparbietà, di resistenza, ma anche di speranza e possibilità. Il lettore amerà questa vicenda e la sentirà propria, perché alla fin dei conti si parla di vita, di desideri e di esperienze in cui, in un modo o nell’altro, tutti possono riconoscersi. La resilienza è il secondo capitolo del Ciclo del Parma Caffè, inaugurato nel 2018, Una finestra al sole, romanzo con cui R.P. Giannotte ha esordito e con i quali ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.