Intervista a Luciana Pietraccini – autrice del romanzo “Cristiano e così sia”

Luciana Pietraccini è una giornalista pubblicista, editor e scrittrice. Nel 2019 pubblica per il Gruppo Albatros Il Filo il romanzo “Cristiano e così sia”.
0
69

Oggi Su FNM Book, vi parliamo del libro “Cristiano e così sia”, il primo della scrittrice Luciana Pietraccini che è anche giornalista pubblicista ed editor. Il romanzo è edito da Gruppo Albatros Il Filo.

Intervista a Luciana Pietraccini

«Di cosa parla il tuo romanzo d’esordio Cristiano e così sia?».

E’ la storia di un periodo della vita di Cristiano, un uomo interessante, di successo, bello e colto. La storia inizia ancora prima della sua nascita, con i genitori che si incontrano e si amano, per poi essere travolti dagli eventi dell’ultima guerra. Si racconta la sua infanzia, la sua giovinezza e avanti così fino all’incontro con una donna fantastica in cui lui ripone tutto se stesso. Il finale è un finale a sorpresa che lascia il lettore meravigliato e sconcertato.

«Cristiano e così sia è un romanzo famigliare. Tanti sono infatti i personaggi – Carlo, Bruna, Cristiano, Paola, Sonia, Vanessa, per dire i principali – la cui storia viene raccontata dai primi anni trenta fino ai giorni nostri. Qual è stato il personaggio più difficile da caratterizzare, e quale invece senti più vicino a te?».

Quello per me più difficile da caratterizzare è stato proprio Vanessa, l’ultimo personaggio femminile. Dato che io ho bisogno, per descrivere i personaggi, di identificarmi in loro, in questo facevo fatica, era troppo diverso da me e invece la sua presenza era fondamentale al fine della storia, poi non era un personaggio totalmente inventato ed era molto importante nel racconto. Era un personaggio chiave. Paola invece è il “mio” personaggio, in lei riuscivo a mettere una parte di me, la sincerità dei sentimenti, la sua ingenuità, il suo volere credere a tutti i costi alla potenza dell’amore, insomma una Paola che ricordava me stessa un po’ di anni fa, quindi facile da narrare.

«Da cosa o da chi hai tratto ispirazione per delineare la storia raccontata in Cristiano e così sia?».

Ho tratto e avuto ispirazione da avvenimenti realmente accaduti. La cronaca ci riporta spesso avvenimenti che sono di per sé già “un romanzo”.

«Qual è il significato del “così sia” presente nel titolo del tuo romanzo?».

Quel “così sia” è fondamentale, non solo nel romanzo, ma pure per ognuno di noi. “Così sia” vuol dire accettare il proprio destino, anche se brutto a volte e negativo. Accettarlo non per restare inerte e schiacciato dagli eventi senza reagire, ma perché per riemergere devi avere prima la consapevolezza di essere caduto in basso, accettarlo e prepararti così ad emergere. Se uno non ha la consapevolezza dei proprio fallimenti, prevalgono la rabbia o il vittimismo e questo non porta a niente e non uscirai più dalla tua situazione. Dopotutto quando precipiti in un pozzo devi prima renderti conto di dove sei caduto e accettarlo anche se è colpa tua. Dopo di che riprendi le forze e troverai il modo di uscire, non serve arrabbiarsi col mondo perché sei caduto.

«Perché è importante leggere Cristiano e così sia? Che cosa vuole comunicare al lettore?».

Voglio che il lettore entri nel racconto, riviva la vita dei personaggi, il periodo storico, la guerra, la Milano che si ricostruisce, la Milano da bere, il benessere successivo.  Voglio che si accorga di come gli eventi influiscano sulla vita e sulle scelte delle persone, di come sia importante insegnare ai figli a essere sé stessi, a trovare la loro strada; la loro, non quella dei genitori. Vorrei che le donne capissero quanto sia per loro fondamentale il raggiungimento della loro autonomia sia economica che psicologica. Il rispetto degli altri parte dal rispetto per se stessi.

Per lo meno lo spero.

«Cosa significa per te scrivere e raccontare storie?».

Per me è importante scrivere e raccontare storie in cui ognuno possa riconoscersi. E’ un modo di dialogare con il prossimo, di avvicinarlo, di capire i problemi e renderli racconti. Mi spiace molto parlare con chi ha letto il libro e constatare insieme a loro cosa hanno capito del mio romanzo, se hanno provato emozioni, se hanno ricevuto stimoli e consigli. Scoprire che qualcosa è rimasto loro nel cuore mi dà gioia.

«Sei al lavoro su un nuovo romanzo? Puoi darci qualche anticipazione?».

Ho quasi terminato un nuovo romanzo. L’argomento è totalmente diverso e “difficile”. Spero sia un racconto “che apra gli occhi” su un tema che purtroppo, secondo me, è ancora un tabù e di cui si parla poco e malvolentieri. Un problema sommerso che invece è molto diffuso: la pedofilia.

Info e Contatti

Titolo: Cristiano e così sia

Autore: Luciana Pietraccini

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Gruppo Albatros Il Filo

Collana: Nuove Voci. Terre

Pagine: 202

Prezzo: 14,50

Codice ISBN: 978-88-567-97-404

Contatti Luciana Pietraccini

https://www.facebook.com/luciana.pietraccini

presentazioni.albatros@gmail.com

https://www.gruppoalbatros.com/prodotti/cristiano-e-cosi-sia-luciana-pietraccini/

https://www.amazon.it/Cristiano-cos%C3%AC-sia-Luciana-Pietraccini/dp/8856797402

Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.