Colazione e aperitivo in balcone. Nuove ritualità durante la quarantena

Intervista a Barbara Perrone, ideatrice di #colazioneinbalcone e #aperitivoinbalcone
0
336

Mentre gli alberi fioriscono, l’aria diventa sempre più respirabile e le giornate si allungano, cresce la voglia di vivere gli spazi all’aria aperta. Tuttavia in tempi di quarantena, dove l’imperativo è #iorestoacasa, la socialità cambia forma e gli spazi domestici si reinventano a nuove funzioni d’utilizzo

L’iniziativa #colazioneinbalcone

Da questa riflessione la lifestyle e travel blogger Barbara Perrone, ha dato vita sui suoi canali social (ig @tangibiliemozioni) ad un’iniziativa originale #colazioneinbalcone e #aperitivoinbalcone, con l’obiettivo di attingere alle food memories dei tanti viaggi fatti fino a ieri, ispirando e solleticando la creatività di chi la segue.

Un’idea nata dall’osservazione attenta e oggettiva di questo particolare periodo storico, dove bisogna attingere con forza alla creatività e ai ricordi. Così le tante cooking class fatte dalla blogger attorno al mondo, passano dall’essere ricordo di esperienze, a piccoli saperi da mettere in pratica, trasformando il rito dell’aperitivo milanese, in un piccolo viaggio attorno al mondo del gusto.

E allora si sfogliano gli appunti, si spolverano i libri di ricette israeliane, vietnamite, spagnole, ci si mette alla all’opera con la voglia di sperimentare un allestimento tavola con quello che si ha a disposizione, et voilà il balcone diventa la nuova “private” Corso Como all’ora del tramonto.   

Sui Social

Partendo dal suo account instagram, ogni tre giorni si potrà trovare un’ispirazione di una colazione o un aperitivo dal mondo, ai quali seguono degli album fotografici dei luoghi che hanno ispirato il cibo protagonista, attraverso gli scatti del soul photographer Davide Tiezzi. Per scoprire qualcosa in più abbiamo intervistato l’ideatrice.

Barbara, come nasce questa idea creativa e di condivisione?

Non potendo al momento viaggiare fisicamente, e avendo dovuto rinunciare a diversi viaggi programmati, sentivo l’esigenza da un lato di trovare nuovi modi di viaggiare e dall’altra di riassaporare alcuni gusti legati ad altre cucine. L’idea #colazioneinbalcone e #aperitivoinbalcone è un modo per mettersi alla prova in cucina, senza prendersi mai troppo sul serio, riattingendo alle esperienze di viaggio.

Quali saranno le destinazioni che potremo scoprire seguendoti?

Ho cominciato con un’ispirazione di aperitivo legata ad Israele, una destinazione che mi ha conquistata per le sue bellezze architettoniche, le atmosfere e il cibo, of course! Così un hummus handmade e dei falafel sono i protagonisti di un viaggio virtuale e che ho condiviso attraverso i caldi colori di un tramonto dal mio balcone. Sarà poi la volta di una colazione ispirata ai caffè di Seattle, da gustare con il sottofondo della musica dei Nirvana o dei Band of Horses, Vi porterò anche in Vietnam con un aperitivo a base di involtini freddi vietnamiti e ancora non potrà mancare il mio adorato Portogallo per una colazione a base di dolcetti conventuali, come le immancabili pasteis de Nata

#aperitivoinbalcone e #colazioneinbalcone saranno ispiritati solo da destinazioni estere?

Assolutamente no. Ci sarà spazio per tanti luoghi d’Italia che andranno dalle Langhe al mio Salento con l’augurio di tornare quando prima a vedere o rivedere questi luoghi con piccole gite fuori porta. Nel mentre però possiamo conoscerli attraverso i loro prodotti enogastronomici e le loro aziende che contribuiscono a rendere speciale il territorio, e che saranno i protagonisti di questi piccoli momenti di intima convivialità.

A noi non resta che invitarvi a seguire la lifestyle e travel blogger Barbara, lasciandovi ispirare da questo suo progetto. Taggate @tangibiliemozioni nei vostri scatti di #aperitivosulbalcone e/o #colazioneinbalcone per essere condivisi sui suoi canali.