Women’s Power: la testata Donna in Affari festeggia i suoi dieci anni con il primo evento nazionale sulle reti femminili e la premiazione dell’imprenditrice dell’anno

Il primo evento a livello nazionale interamente dedicato alle reti femminili
0
263

Per la prima volta in Italia arriva un evento interamente dedicato all’imprenditoria femminile organizzato dalla testata giornalistica Donna in Affari. Il magazine, ad oggi l’unico a trattare esclusivamente il tema del lavoro e dell’imprenditoria femminile, ha festeggiato i dieci anni di attività con evento condotto da Paola Zanon che si è tenuto presso i Vivai Valverde di Via Appia Antica.

Donna in Affari – l’evento

Nel corso della giornata si è dato spazio a tante donne, ognuna con un progetto, un sogno, una lista di obiettivi raggiunti ed una di obiettivi prefissati. Ciascuna delle imprenditrici ha avuto a disposizione due minuti per far conoscere il proprio operato e la propria attività. Hanno partecipato al decennale di Donna in Affari l’associazione delle Donne in Vigna ( con le aziende Le Lase, Tutta La Pazzaglia, Terre di Marfisa, Vigne del Patrimonio,  Vini Pacchiarotti) e le aziende dedicate al food CaBella, Sapori di Ieri e Terre dei Principi.

Donne dalle istituzioni

Fra gli ospiti, tante rappresentanti istituzionali quali il Sindaco di Roma, Virginia Raggi; la Consigliera nazionale di Parità, Francesca Bagni Cipriani; la presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro, Marina Calderone; la deputata Tiziana Ciprini, Segretario della Commissione Lavoro pubblico e privato della Camera dei Deputati; la dott.ssa Gabriella Di Michele, Direttore generale INPS; la senatrice Patty L’Abbate, membro della Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali del Senato e delegata parlamentare italiana all’assemblea parlamentare dell’Iniziativa Centro Europea; la sindacalista CISL Liliana Ocmin; la dirigente di Invitalia Beatrice Pernarella; la Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Francesca Puglisi; la direttrice centrale prevenzione INAIL Ester Rotoli; la delegata della Regione Marche alle Pari Opportunità e contrasto violenza di genere Maria Elena Tartari.

Le imprenditrici

Hanno presentato e rappresentato la propria rete femminile Maria Camilla Rubei, Architetto e Amministra Unico della CA.RI Costruzioni S.r.l; Rita Assogna, presidente onoraria ITWIIN (ass. donne inventrici e innovatrici); Anna Maria Crispino, presidente Impresa Donna Confesercenti; Desiré Degiovanni, funzionaria Commissione Donne Dirigenti Confcooperative; Maria Pia Ercolini, presidente associazione Toponomastica femminile; Alessandra Fierabracci, vicepresidente Itwiin; Filomena Frassino, responsabile Task force Donne al Quadrato di Global Thinking Foundation; Valeria Giaccari, fondatrice dell’agenzia per il lavoro Orienta, vicepresidente di Unindustria e presidente del Comitato Imprenditoria Femminile di Roma; Maria Lustrì, delegata italiana del Network Europeo per l’Imprenditoria femminile; la presidente di You Donna, Michela Perrotta; la presidente del Gruppo Terziario Donna Confcommercio Roma e Lazio, Simona Petrozzi; la presidente de Il Mosaico, Stefania Savelli; la responsabile nazionale The Hub Dot, Alessandra Tripi; Elisabetta Tufarelli di Confagricoltura Donna.

Il premio alla Donna in Affari 2020

Negli scorsi mesi Donna in Affari ha lanciato un concorso indirizzato a tutte le imprenditrici d’Italia. Le quattro finaliste sono CA.RI Costruzioni – Arch. Maria Camilla Rubei; Crescere insieme – Francesca Foti; DA.MI – Michela Catalini; Way2Global – Laura Gori. Il premio è stato vinto da Francesca Foti. Al secondo posto con 9 punti si è qualificata Touristation – Raffaella Scarano.