Salvatore Impollino, The 80’s, la new collection racconta bellezza.

0
788

The 80’s,  la nuova collezione FW 20/21 di Salvatore Impollino racconta bellezza, trae ispirazioni da vecchie foto ritrovate durante il lockdown ed è dedicata a tutte le donne. Situazione vuole che la presentazione della nuova linea sia avvenuta in perfetto mood digital fashion week: un video emozionale, infatti, permette di addentrarsi nell’atelier dello stilista e di apprezzarne modelli, tessuti e forme. 

Noi di Fashion News Magazine lo abbiamo intervistato e abbiamo capito che Salvatore Impollino e l’eleganza sono inseparabili, un connubio indissolubile di pura poesia.

Partiamo dal nome The ’80’s by Salvatore Impollino, perché? Qual è la storia di questa collezione?

The 80’S, nasce durante il lockdown. Fortunatamente una costola della mia azienda si  trova all’interno della mia abitazione, qui ho avuto modo di creare sia la collezione Sposa, ImpollinoSPOSA, che The 80’S. Avevo voglia di colore e leggerezza dato che il periodo era molto cupo. Dunque, ho creato una sorta di mix and match accostando vari colori e tessuti. Mi sono ispirato a vecchie fotografie per quanto riguarda le forme, i volumi, le pettinature e i gioielli. Mi sono divertito, ecco.

Qual è il modello di punta della collezione e perché?

Non c’è un modello di punta. Ogni capo caratterizza la donna che decide indossarlo. Dai maglioni ai cappotti alla grand soirée con gli abiti da sera.

Non ho potuto fare a meno di notare l’uso del pullover sulla gonna, accostamento non usuale nello stile di un Salvatore Impollino che predilige forme più regali ed eleganti. Mi piace questa proposta, da dove nasce?

Nasce sia dall’idea che ho da sempre: essere eleganti; il che, non significa indossare un abito da sera alle 18.00 durante l’happy hour, ma accostare i capi giusti utili per essere sempre glamour ed eleganti; e, altresì, per svecchiare i classici modelli, una longuette ad esempio. È il look perfetto per una donna in carriera che lavora in ufficio, e la sera, non avendo tempo di rientrare a casa prima di una cena importante o una prima a teatro, toglie il maglione e indossa un top o una camicia. Ne ho mixati tanti fra di loro. In linea di massima, dalla seta al mikado passando per vari tipi di lana, allo chiffon, tulle e duchesse.

A che tipo di donna è dedicata questa collezione?

A tutte. Dalla più giovane a la più matura. Le mie collezioni sono dedicate a tutte le donne che amano essere glamour e la cura per i dettagli. In particolare the 80’S rappresenta la donna eccentrica che adora il lusso. Credo che lei debba essere spettacolare, divertirsi nel creare sempre nuovi look.

Model. Anita Basile
MUA&HS. Puccio&Franco
Jewelry. Vanità 

Ramona Mondi