Capelli da star: trend e look sfoggiati dalle celebrity tutti da copiare. L’hairstylist Cristiano Russo ci spiega come

La mini guida per affrontare l’estate con i capelli giusti
0
313

Cortissimi, medi o lunghissimi? L’hairstylist Cristiano Russo ci spiega come incorniciare al meglio il volto prendendo spunto dagli hair look delle celebrity.

Pronte per un taglio da vera diva? Cominciamo subito!

Lo scalato per eccellenza è lo shag!

“Sbarazzino ed un po’ rocker, caratterizzato da una folta frangia e lunghezze medie irregolari” descrive Cristiano Russo. È il taglio diventato tendenza negli anni 70/80 grazie a Jane Fonda o Farrah Fawcett. Continua Cristiano: “Si può portare liscio e spettinato come Taylor Swift, ribelle come Miley Cyrus o con onde naturali come Billie Eilish”.

Il caschetto a scodella detto anche bowlcut

Ricordate Leonardo Di Caprio in Titanic o Romeo + Giulietta con quel caschetto che ha fatto girare la testa a milioni di ragazze? Il commento di Cristiano Russo sul bowlcut: “Potrebbe sembrare un taglio da maschiaccio, ma non è sempre detto. Per renderlo più femminile e glamour è necessario trovare la giusta nuance che ne addolcisca il cut geometrico”.

Cristiano Russo conferma: “Le Hollywood Waves sono l’hairstyle più raffinato di sempre”

Nulla di rivoluzionario, ok, ma se cercate la soluzione di styling che elevi il vostro look non si può proprio andare oltre nella gerarchia dello stile. Ma non si tratta sempre della solita minestra: “Le Hollywood Waves sono senz’altro un classico, ma si rinnovano ogni stagione con nuove varianti. Mentre dive del passato come Marilyn Monroe le portavano con tagli piace corti, all’altezza delle spalle, oggi si gioca con la lunghezza, rendendo le onde ancor più drammatiche e definite”. Karlie Kloss esplora questo mood da Nauvelle Vague con un bob lungo, le lunghezze dietro le orecchie ed onde super strutturate. Senza un filo fuori posto.

Fra tutti i Bob, noi diciamo Long Bob

“Ci sono differenti tipi di taglio Bob”, spiega Cristiano Russo, “per citare alcuni esempi abbiamo l’A-line Bob con le punte più lunghe sul davanti; o il buzz cut bob dove si interviene con una rasatura sulla parte anteriore della nuca, giocando con le lunghezze per conferire volume. In questo caso ci troviamo davanti un Long Bob, con una lunghezza che tocca appena le spalle, da qui anche il nome shoulder-length bob”. Lucy Hale gioca con il contrasto fra radici e lunghezze; per lo styling si affida alle beach waves, una tendenza giovane e contemporanea. “Per rendere super attuali e sofisticate le beach waves su un taglio long bob è necessario che le punte siano perfettamente simmetriche, con un taglio dritto”.

Lascia respirare la nuca: fra pony tails e dettagli anni ’90

Il caldo si fa sentire, ma c’è chi non riesce proprio a rinunciare alla sua folta chioma. E se le forbici del parrucchiere ti sembrano armi omicide, puoi sempre optare per un raccolto davvero hollywoodiano come la pony tail foltissima. Da Ariana Grande a Jennifer Lopez. Ma come si fa ad avere una coda così scenografica? “La pony tail drammatica e teatrale di JLO o Ariana è naturalmente realizzata con delle extentions. Sembra tutto molto più complesso di quanto lo sia in realtà. In commercio esistono delle extentions specifiche per la coda, con delle clip che vi consentiranno di fissarle alla vostra coda in pochi secondi. La cosa importante è creare contrasto tirando i capelli perfettamente all’indietro e fissandoli con uno spray resistente al calore ed all’umidità” consiglia Cristiano Russo.

Per cavalcare il trend anni ’90, Bella Hadid gioca con due treccine per incorniciare il volto e rendere più sbarazzino ed eccentrico il suo raccolto. E questo fa molto… “Cioè” 😀

Uno chignon o due?

Sempre per la serie “rimedi anti-caldo”, lo chignon è il raccolto più cool del momento. “Mentre Chiara Ferragni lo porta chic e disinvolto, Cardi B fa una scelta più stravagante, in stile Manga giapponese” commenta Cristiano Russo. “In entrambi i casi è fondamentale l’utilizzo di una ciambellina detta hair donut, che renderà l’operazione molto più semplice e non solo. In questo modo il vostro chignon apparirà molto più voluminoso, definito e regolare”.

Less is more

Anche il minimalismo è una tendenza da provare per quest’estate. Il liscio super definito con riga centrale o laterale. Ma cosa fa la differenza? “Il liscio minimalista si porta assolutamente dietro le orecchie e dietro le spalle. Il volto diventa protagonista. È uno stile molto adatto a chi ha un viso tondo, perché la veriticalità e le geometricità dello styling lo faranno apparire più sfilato”.