Al Festival di Cannes 2021 tutti innamorati dell’abito di Chiara Ferragni, che cela un piccolo segreto…

Prosegue il nostro occhio sui best look al Festival del Cinema di Cannes
0
212

Fra parties, presentazioni e premiere, il Festival di Cannes ci regala tantissimi momenti moda da ricordare. Fra tutte si distinguono Bella Hadid con la sua audace scollatura e Chiara Ferragni che ha fatto innamorare pubblico e critica con un abito green a 360 gradi.

Scopriamo insieme i migliori outfit che abbiamo visto sfilare sul red carpet durante il weekend.

Il minimal chic di Adèle Exarchopoulos

L’attrice francese Adèle Exarchopoulos ha indossato una creazione esclusiva Fendi per la premiere del film “Rien à Foutre” del regista Emmanuel Marre. L’abito è stato creato ad hoc da Kim Jones, direttore artistico di Fendi Couture e Pret-à-porter Donna. Nel suo minimalismo strutturato, ed in un colore nude delicato e femminile, l’outfit è caratterizzato da una profonda scollatura a V ed un nodo il cui drappeggio slancia in verticale la silhouette.

Effetto trompe-l’œil per Bella Hadid

Fra I best look spicca la super-top model Bella Hadid com un abito di Haute Couture firmato Schiaparelli ideato da Daniel Roseberry e sandalo Giuseppe Zanotti. L’effetto wow è dato dall’ampia scollatura con collana in ottone e strass effetto trompe-l’œil. Per il make-up, Bella si affida ai professionisti di Dior Beauty con uno smokey cat-eye sui toni terra (precisamente gli ombretti Mono Couleur Couture nelle tonalità Gris Dior e Poncho Kabuki). Completa il beauty look con il Dior Addict Lip Maximizer nella tonalità Pink Rouge ed il rossetto Dior 2020 Satin “Dansante”.

La it-skirt di Taylor Hill

Siamo “fuori di testa” per la scenografica gonna indossata dalla modella Taylor Hill e firmata Etro. A vita alta con macro motivo paisley e scultoreamente stratificata. Mini sulla parte anteriore, con un maxi strascico sulla parte posteriore. Forse troppo casual il crop top annodato… ma l’outfit è davvero una bomba!

Una dea in nero: Marina Ray Barbosa

L’attrice Marina Ray Barbosa prende le sembianze di un’antica dea dell’epoca ellenistica in nero, con un abito trasparente drappeggiato, firmato Valentino.

Un esordio col botto per Milla Lapidus

Milla Lapidus annuncia sul suo profilo Instagram la sua prima partecipazione al Festival di Cannes. Un esordio in grande stile con un abito bustier in crepe di seta firmato Dior a cui è stato abbinato un gilet in stile Giacca Bar. Sembra che i gioielli Chopard facciano un po’ a pugni con lo stile generale dell’outfit; mentre risulta azzeccato il make up curato da Givenchy Beauty.

Veronica Ferraro ed il problema Polka Dot

Non siamo molto convinti della scelta di Veronica Ferraro in questo abito custom made creato per lei da Pinko. Una bellissima silhouette, con bustier ed ampia gonna, ok, ma la stampa polka dot? Siamo un po’ perplessi. Poco sofisticata anche la collana Pomellato. Ma non vogliamo demolirla del tutto: le sue Hollywood Waves hanno superato l’esame hairstyle!

Un abito da ricordare: Chiara Ferragni colpisce ancora!

Ma l’abito che abbiamo preferito in termini di design, sostenibilità, silhouette e colore è quello realizzato da Giambattista Valli per la regina delle influencer, Chiara Ferragni.

Come preannunciato dal titolo, l’abito svela un segreto: i fiori decorativi sono stati realizzati utilizzando l’alluminio delle capsule Nespresso, brand che ha lanciato da poco la sua collaborazione con l’influencer italiana. Giambattista Valli è la mente dietro questo abito da sogno in color verde lime: “Sono stato onorato che Chiara mi abbia chiesto di disegnare il suo abito per Cannes. Di solito, inizio un disegno con un pezzo di carta. Questa volta era un foglio di alluminio riciclato. Ispirato dai materiali, dalla giocosità di Chiara e dal suo amore per il colore, ho creato un abito che spero mostri alle generazioni future quanto possa essere audace la moda quando si usano consapevolmente materiali di provenienza responsabile” ha commentato il designer.