Intervista a Floriana Muratore : quando amare è importante come “Aria”

Arriva Aria, il primo singolo di Floriana
0
200

Aria, il nuovo singolo di Floriana Muratore in arte Floriana, segna l’esordio artistico della cantante con un brano pop che parla di libertà, di amore e di voglia di normalità. Direzione e produzione sono a cura di Kid Gamma.

 

Racconta Floriana Muratore:

È un brano che ho scritto durante il periodo di lockdown per questo racconta la voglia di ritornare alla normalità, alla libertà e ai piaceri della vita. L’estate è il tema centrale, il testo contiene la visione spensierata di una ragazza che racconta la sua estate. Musa ispiratrice delle sue giornate è l’amore per il partner, di vitale importanza proprio come l’aria che respiro

L’artista siciliana, classe ’91, ha fatto del canto il suo linguaggio preferito per esprimersi. “Da piccolissima ho capito che la musica sarebbe stata il mio pane quotidiano. Ho iniziato a prendere lezione di canto, dopo mi sono inserita in qualche band locale. Insomma tutto è nato e nasce in modo spontaneo, e grazie alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuta sono sempre propensa a seguire questo percorso”, ha dichiarato la cantante. Fin da molto giovane, Floriana ha sempre cercato di spingersi oltre con la voce e sfruttare tutte le sue capacità, e soprattutto non identificarsi in un genere musicale, per questo nel suo percorso musicale ha iniziato studiando le basi del canto lirico, si è avvicinata al mondo jazz per poi diplomarsi in canto moderno.

 

All’età di 16, 17 anni ho iniziato a prendere lezioni di canto da un’insegnante di canto lirico. Mentre facevo lezione ho capito che il canto lirico non era appropriato a me e lo capì anche l’insegnante. Da qui, ho deciso di continuare sempre con la stessa insegnante, ma intraprendendo la musica leggera, abbandonando il canto lirico. In seguito, crescendo, mi sono avvicinata al mondo jazz prendendo alcune lezioni. Poi, qualche anno fa mi sono iscritta ad una scuola di musica professionale e mi sono affacciata al canto moderno. Insomma, sono passata da un genere all’altro, ma non mi piace identificarmi in un solo genere musicale. Nel mio repertorio preferisco andare un po’ da un genere all’altro escluso il lirico. Tuttavia, penso che un musicista debba avere fame di conoscenza ed è giusto conoscere tanti generi”, ha raccontato l’artista.

A maggio del 2021 iscrivendosi al Premio per Giovani Cantautori “Fidati dei tuoi sogni”, la cantante ha raggiunto la finale con il tuo singolo “Aria”, segnando il suo esordio artistico nel mondo della musica.

Aria non è la mia prima canzone che scrivo, però ho scelto di portarla al Premio, perché la ritengo fresca, abbastanza estiva. L’ho scritta durante il lockdown e ho voluto mettere la leggerezza, pensando al ritorno alla normalità, all’appropriaci della nostra libertà e quindi a vivere spensierati questa estate. Parla di una ragazza che vive la sua estate; l’estate è il tema centrale e la mia musa ispiratrice è l’amore che la giovane nutre per il suo ragazzo, di vitale importanza come l’aria che respira. Insomma, un brano molto leggero ed estivo”, ha dichiarato la cantante.

FashionNewsmagazine ha intervistato Floriana Muratore per conoscere qualche dettaglio in più sulla sua vita da artista:

La tua carriera da artista inizia già da molto giovane. Ripensando al passato c’è un episodio nello specifico che ti ha segnato particolarmente riguardo la musica?

Inizio a cantare all’età di 14 anni, ricordo un primissimo episodio che ha segnato l’inizio del mio percorso musicale: la mia prima vittoria ad un festival, la mia prima coppa. In quell’occasione cantai “Ragazza di periferia” di Anna Tatangelo, riuscii ad emozionare tutti con quella canzone. Dopo quel festival non mi sono più fermata con la musica”.

Hai sempre avuto il coraggio di esporti e non hai mai avuto paura di mostrarti attraverso la tua musica. Quale è il messaggio principale che vorresti arrivasse al pubblico attraverso le tue canzoni?

Ogni canzone credo abbia un messaggio. Nelle mie canzoni cerco sempre di inserirne qualcuno, per esempio in Aria, anche se si tratta di una canzone estiva e molto spesso i testi delle canzoni estive vengono etichettati come banali e privi di contenuto, ho voluto inserire un testo semplice e spensierato, ma che tratta temi importanti, quali la libertà e l’amore. Ho scritto Aria durante il lock down, un periodo quindi abbastanza pesante e mi sono proiettata a quel ritorno alla normalità che tutti speravamo”.

Con il tuo singolo Aria hai ufficialmente segnato il tuo esordio artistico. Quali sorprese ci stai preparando per il futuro?

Aria è nel mio cuore, ma sto continuando a lavorare su brani nuovi che spero possiate ascoltare presto”.

Aria è una canzone spensierata e leggera in tema con il periodo estivo. Quanto di autobiografico c’è in questo testo? Attualmente il tuo cuore batte per qualcuno?

Non tutte le canzoni che scrivo sono autobiografiche. Più che raccontare un’esperienza personale, cerco di pensare agli ascoltatori. Faccio in modo che ognuno di loro possa rivedersi in quei testi. Osservo e ascolto molto ciò che mi sta intorno e da lì ne traggo ispirazione per scrivere. Aria è una canzone che sento mia perché io in primis avevo bisogno di aria, di ritornare alla vita di tutti i giorni dopo la chiusura del lock down e il mio cuore di stare accanto alla persona amata”.

Floriana, una promessa della musica italiana che ha saputo farsi strada in questo ambiente così difficile già da molto giovane, una guerriera determinata ed intraprendente che ha sempre cercato di spingersi oltre i propri limiti per sfruttare tutte le sue capacità. Sicuramente sentiremo ancora parlare di lei.