JW Anderson sceglie Milano FW2022

JW Anderson a Gennaio sfilerà per la prima volta a Milano, all’interno del Calendario della Camera Nazionale della Moda Italiana, con la Collezione Uomo e la Pre-Collezione Donna FW22.
0
249
JW Anderson
JW Anderson alla Milano Fashion Week 2021

La Milano Fashion Week è pronta ad accogliere i più rinomati stilisti di tutto il mondo, tra questi sarà presente anche il famoso brand nordirlandese JW Anderson.

L’evento si tiene due volte all’anno: le collezioni Autunno/Inverno vengono presentate fra gennaio e febbraio, mentre fra settembre e ottobre quelle Primavera/Estate. Questo calendario è studiato per favorire i buyer, ovvero quelle persone che comprano i capi per poi rivenderli nei propri negozi.

Ogni anno, infatti, durante la settimana della moda, vengono presentate in anteprima le collezioni delle stagioni dei mesi successivi. Per l’occasione, il famoso brand JW Anderson sfilerà per la prima volta con la collezione FW2022 dal 14 al 18 gennaio in una location ancora da svelare.


JW Anderson sceglie Milano per presentare le sue collezioni

Jonathan Anderson, il designer nordirlandese, presenterà la collezione uomo e la pre-collezione Donna FW22 all’interno del Calendario della Camera Nazionale della Moda Italiana a Milano.

Con questa sfilata lo stilista vuole dare il via ad un nuovo modello di presentazione “itinerante”. Lo scopo di questa iniziativa è, in questa era post-pandemica, quello di avvicinare il pubblico di tutto il mondo alla sua visione creativa. Come? Portandola direttamente a casa delle persone.

“Durante le scorse stagioni, ho voluto esplorare nuovi modi di presentare le collezioni JW Anderson. Parte di questo progetto sono i nostri show in a box e il più recente calendario con Juergen Teller.” 

JW Anderson
Jonathan Anderson, designer e stilista nordirlandese

Milano: hub di riferimento di grandi brand

Dopo l’esperienza di Pitti Uomo 2017, Anderson voleva portare di nuovo uno show fisico in Italia. Questa volta, però, sperimentando qualcosa di diverso in occasione della manifestazione di Milano.

La città sta, infatti, diventando un hub di riferimento di grandi brand, per i nuovi talenti e per i creativi indipendenti. Una città in cui unire creatività e saper fare.