Pasticceria di lusso : l’eroina dell’epifania 2022

Chi sono i protagonisti che spiccano nel mondo dei dolciumi?
0
146

Ogni momento è buono per la pasticceria, specialmente se parliamo di pasticceria di lusso, che un po’ completa anche noi, oltre al nostro appetito. Scordiamoci delle conseguenze per una volta: indipendentemente dai brufolini e dalla pancia gonfia post-dolci, tutti ci vorremmo lanciare nella marea di dolci che inonda questo periodo dell’anno.

Esistono tante pasticcerie di lusso e non è stato facile dover scegliere di quale parlare, perchè vi avrei volentieri parlato di tutte quante! Ma il fuoco dell’articolo, non è la quantità, quanto la qualità, quindi, parliamo subito dei protagonisti in giro per l’Italia.

1. Marchesi 

Pasticceria di lusso dal 1824, Marchesi sboccia in Italia e si espande anche al Regno Unito, in 117 Mount Street. Ho curiosato tra i suoi prodotti, e tra i tanti dolciumi, ho trovato anche tanta dolcezza. Sono rimasta incantata sopratutto dallo schiaccia noci e dalle calze della befana. Da un rosso tradizionale ad una seta verde, seguita dal tartan blu: le calze mi ricordano un po’ il fanciullino di Pascoli, ci fanno venire voglia di tornare bambini mantenendo l’eleganza da signori e signore.

2. Iginio Massari

Un’alta pasticceria fondata sulla storia, la personalità e la carriera di uno chef stellato Iginio Massari. Più classica e legata alle tradizioni, la pasticceria si dedica alle feste con pandori e panettoni natalizi, ma non solo: biscotti, biscottini e dolcetti di piccola taglia, tra color neutri ed accesi. Il lavoro non è solo incentrato sui dolci a forma di cuore, sui biscotti tipici delle feste o cioccolatini evergreen, ma c’è un forte lavoro anche dietro alle confezioni complementari verdi e rosa. 

3. Knam

Omini di cioccolato, praline e lecca lecca, Via A. Anfossi a Milano, s’illumina aspettando l’epifania. Ernst Kam si dedica a queste feste totalmente, non solo tramite prodotti acquistabili online o in negozio, ma il re del cioccolato costruisce anche una vera e propria i gingerbread house.

4. Cova

Siamo sempre a Milano, in Via Monte Napoleone, ma ci troviamo anche nel LVMH Group: siamo nella storica ed alta pasticceria Cova. Se siete appassionati di moda e volete fare un regalo che rimanga nel cuore oltre che sul tavolo da pranzo, è qui che dovreste andare. La manualità e la delicatezza caratterizzano le confezioni, che sono uniche.

5. Gucci Osteria

Coe non parlare di colei che illumina Piazza della Signoria a Firenze: Gucci Osteria. Anche se conosciuto prevalentemente per l’esperienza ed il menu offerto dal ristorante, è impossibile non menzionarlo e non parlare degli esclusivi cioccolatini e la confezione che li contiene, simile a quella che accompagna il panettone limited edition della stessa osteria.

6. Atelier Damiano Carrara

Anche il toscano pasticcere e presentatore Damiano Carrara si dedica alle feste nell’atelier lucchese. I dolci  sono caratterizzati da un tocco di glam e tra il rosso macchiato di fiocchi di neve ed il bianco illuminato da glitter, Damiano Carrara dona quel tocco di luxury alle nostre feste.

Pasticceria di lusso : un attimo (e un morso) per voi.

Ricordati che per noi stessi e per volerci bene, c’è sempre un po’ di tempo, anche quando ci sembra che non ci sia mai tempo per niente. Quindi, per questa epifania purtroppo piena di brutte notizie, approfittane e stupisci i tuoi ospiti, i tuoi parenti, oppure, semplicemente, fatti un regalo!