Il Pink PP spodesta il Rosso Valentino a Paris Fashion Week

Valentino - FW 2022 2023
0
321

Parola chiave: Rosa. In passerella a Paris Fashion Week la collezione autunno inverno 2022/2023 di Valentino firmata da Pierpaolo Piccioli. Tutti gli abiti, fatta eccezione per una parentesi in total black, sono tinti del Pink PP il rosa acceso che presto diventerà un colore Pantone.

“Il rosa è la liberazione dal bisogno di dipingere la realtà in modo realistico” spiega il designer. Una tinta per eccellenza associata ad una femminilità un po’ frivola, alle Barbie o al mondo punk che assume un valore più intellettuale. Un colore energico accostato, adesso, anche alle proposte moda uomo che ne ha spesso preso le distanze. Il rosa Valentino viene spogliato di tutti i preconcetti e diventa fil rouge di una collezione ready to wear concepita con l’approccio dell’Haute Couture. Senza distrazioni cromatiche, Valentino crea un focus immersivo sui giochi di volumi, le texture, le silhouette, i dettagli, il laser cut ed i completi. 

L’universo rosa di Valentino

La leggerezza di una blusa oversize in chiffon trasparente, contrapposta ad abiti scultorei e sagomati. Dai pantaloni loose a vita bassa, comodi ed eleganti, si arriva a leggings aderenti super streetstyle. Una serie di outfit pensati per la città, per la sera come per il daily. La varietà di look e silhouette la rende versatile ad adattabile ad ogni tipo di corpo. È una collezione “realmente” inclusiva… a differenza di certi designer che a parole dichiarano la loro moda per tutte le taglie, con shaping e vestibilità che in nessun modo potrebbero essere indossate con disinvoltura da chi non ha un fisico canonico. Ecco, non è questo il caso.

Le texture

Non ci saranno colori, ma le texture rendono il discorso di Valentino piuttosto variegato. Dal super matte al glitterato, passando per cristalli  e fiori tridimensionali.

Total black

Durante il fashion show viene aperta una parentesi in nero. Il colore che racchiude tutti i colori. Lo shaping che vedremo sicuramente scopiazzato in giro da tutti è quello del minidress di ispirazione rinascimentale, con scollatura a barca, aderente in vita e con gonna rigida e voluminosa. Fra i capispalla, musthave è il cappotto nero a mantella: mistero, intrigo ed eleganza. Tutte le silhouette hanno una spinta verticale che allungano la figura rendendola statuaria.

It-bags

Le borchie della Rockstud Valentino si ingrandiscono ulteriormente, diventando un’unica grande borchia, posta al centro di ogni borsa, sia questa una clutch a mano, una micro bag, una crossbody o una top handle. Anche nella sua versione classica, la Rockstud indossa volentieri il Pink PP, così come le scarpe platform con cinturino alla caviglia e punta quadrata.

Photo Credits: Vogue Runway