Giada Curti fw 2014 – AltaRoma

0
1713

Giada Curti shukran6 fnm

Di Alba De Biase

Giada Curti fw 2014 – AltaRoma

Nell’incantevole sala dell’Hotel Excelior di Via Veneto, Giada Curti ha presentato la sua nuova collezione autunno inverno 2014-15, dal titolo Shukran.

Seduti in trepidante attesa, sotto gli enormi lampadari di cristallo, nella sala dell’Hotel Excelsior, la collezione non si fa attendere e con un bagliore inaspettato ci travolge, lasciando gli ospiti a bocca aperta.

Il bianco irrompe nella sala, tessuti preziosi, come il satin, la seta, mikado, pizzo chantilly, macramè e ricami, confermano ancora una volta lo stile Giada Curti, caratterizzato dalla purezza delle linee e da una scelta accurata di tessuti raffinati.

La collezione come si può intuire già dal nome, Shukran, è incentrata su un’atmosfera arabeggiante: i tessuti si ispirano ai colori di Dubai, come le tonalità delicate del rosa del deserto, il bianco candido di Kandura, l’acciaio dei grattacieli avvenieristici.

“Shukran”, tradotto dall’arabo vuol dire “Grazie”: “Grazie per ciò che è stato, ma anche per tutto quello che sta accadendo di positivo che realizza pensieri e sogni. Questa collezione segna per me e la mia azienda l’inizio di una nuova avventura, l’apertura del mio Atelier di Dubai.” Con queste Parole Giada Curti esprime tutto il suo grazie e la sua ammirazione per gli Emirati Arabi e in particolare Dubai, che l’hanno accolta, regalandole sogni e soddisfazioni.

Il turbante, simbolo della donna orientale, accessorio essenziale nel mondo arabo, diventa prezioso e avvolgente, nel mondo occidentale, vero must per il prossimo inverno.

Presentata inoltre, anche la nuova versione Shukran invernale della borsa Gbag, realizzata in fettuccia di lana e incrostazioni di pietre, nastri di velluto e raso, perle.

Tutte le recensioni alle iniziative AltaRoma 2014 sono visibili cliccando QUI.

Per la video-intervista alla stilista Giada Curti QUI

[ScrollGallery id=1223]